0 Shares 13 Views
00:00:00
14 Dec

iOS 7: raggiunto il 78% di tutti gli iDevice

LaRedazione
2 gennaio 2014
13 Views
iOS 7: raggiunto il 78% di tutti gli iDevice

Quasi l’80% dei dispositivi Apple in circolazione utilizza iOS 7, l’ultima versione del sistema operativo mobile sviluppato dalla società di Cupertino.

A rivelarlo è la stessa Apple, che in occasione del nuovo anno ha pubblicato i dati ufficiali relativi alla diffusione di iOS 7, che rispetto al suo precedessore offre un motore grafico decisamente rinnovato e più leggero (non in termini di prestazioni, a quanto pare).

Le statistiche sono comunque molto incoraggianti e testimoniano come iOS7 abbia subito fatto breccia tra gli utenti di iPhone, iPad e iPod Touch, visto che nel giro di pochi mesi 4 persone su 5 che possiedono un device Apple ha deciso di aggiornare il sistema operativo. Per iOS si profila dunque uno scenario in cui la versione più recente è anche la più diffusa, mentre non si può fare lo stesso discorso per Android, dove la frammentazione è molto più ampia: basti pensare che in parecchi usano ancora la versione 2.x del sistema operativo per dispositivi mobili creato da Google per cercare di spezzare il monopolio di Apple, mentre come ben sappiamo l’ultima versione di Android è la KitKat 4.4.

A quanto pare, solamente il 20% (il 18, per la precisione) ha deciso di rimanere con iOS 6, probabilmente temendo un calo delle prestazioni complessive del proprio dispositivo: vale la pena ricordare che, sebbene dall’aspetto iOS 7 appaia più leggero, in realtà è più pesante e mette a dura prova i microprocessori montati sui dispositivi della mela morsicata. C’è anche da dire che altri non aggiornano il sistema operativo per una semplice questione di pigrizia e negligenza, mentre non mancano quelli che, andando controcorrente, preferiscono la vecchia grafica di iOS 6 rispetto al suo successore. Da segnalare che c’è ancora una piccolissima fetta di utenza, il 4 per cento, che è rimasto addirittura alla versione 5.x di iOS.

In buona sostanza, la quasi totalità dei dispositivi Apple è dotata delle ultime due versioni di iOS; tornando a parlare di Android (ed entrando maggiormente nei dettagli) scopriamo che la release più diffusa è la JellyBean 4.1, che però non va oltre il 37%. Seguono la Gingerbread 2.3 con il 24% della fetta e la Ice Cream Sandwich 4.0 con il 18%. Al momento, KitKat 4.4 è ancora ferma all’1%, ma essendo una versione uscita da pochi giorni c’è da immaginare che da qui ai prossimi mesi il dato sia destinato a crescere, e nemmeno di poco.

L’assenza di frammentazione facilita nettamente la vita ai programmatori che sviluppano app che dovranno girare su sistemi iOS, mentre i developers che prediligono Android sono costretti a rimboccarsi per creare un prodotto che possa girare su più versioni possibili. Un dettaglio assolutamente non trascurabile in un mercato così concorrenziale come questo.

Dunque, un bel risultato provato dai numeri per la Apple, che in poco tempo ha raggiunto con iOS 7 il 78% di tutti gli iDevice.

Loading...

Vi consigliamo anche