0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

iPad mini ad alta risoluzione disponibile anche in Italia

LaRedazione
13 novembre 2013
9 Views

Con una mossa a sorpresa, Apple ha già messo in vendita online il nuovo iPad mini con schermo Retina ad alta risoluzione. Il nuovo piccolo tablet dell’azienda di Cupertino sarà disponibile da subito negli Stati Uniti, ma anche in Italia, al contrario di quanto accaduto negli ultimi mesi con i nuovi prodotti dell’azienda californiana, che sono stati lanciati nel nostro Paese con qualche settimana di ritardo rispetto alle nazioni scelte per la prima assoluta.

Un inversione di tendenza che farà sicuramente piacere ai tanti appassionati italiani dei prodotti Apple, considerando che iPad Mini nell’ultimo anno ha rappresentato uno dei maggiori successi in assoluto per la casa di Cupertino. Il comparto dei tablet d’altronde è sempre stato, sin dai tempi del lancio dei primi iPad, uno di quelli in grado di regalare le maggiori soddisfazioni in assoluto ad Apple.

iPad mini ha però regalato una sferzata importante in un momento un po’ di stallo per il mercato tecnologico in generale. Un successo che ha fatto prendere ad Apple la decisione di ispirarsi al design e alla linea pratica e leggera del modello ‘Mini’ anche per la nuova generazione di iPad 5, che non per niente risulta essere il più sottile di sempre, e presenta i caratteristici bordi affilati che sono stati particolarmente apprezzati nell’estetica del primo iPad mini.

Non per niente, nell’ultimo trimestre rispetto all’anno precedente Apple ha fatto registrare mezzo milione di tablet in meno venduti, e così la messa in vendita di quello che è considerato uno dei pezzi forti dell’anno per l’azienda del marchio della mela, è stato resto disponibile in anticipo rispetto a quelle che erano state le unanimi previsioni.

Apple aveva parlato infatti di disponibilità dei nuovi iPad Mini con display Retina entro il mese di novembre, il che aveva fatto pensare ad un dispositivo acquistabile entro la fine del mese. Invece il via libera è arrivato già entro la prima metà di novembre, una mossa che Apple spera possa risollevare il proprio mercato in un momento un po’ fiacco, esattamente così come era avvenuto un anno fa con il primo iPad mini.

La nuova versione del piccolo tablet, oltre al display ad altissima definizione che riesce a ben figurare anche sullo schermo ridotto da sette virgola nove pollici, presenta a livello di hardware il nuovo chip A7 che ha potenziato tutta l’ultima linea dei prodotti Apple. Il costo della versione base di iPad mini è di trecentottantanove euro.

Vi consigliamo anche