0 Shares 13 Views
00:00:00
12 Dec

E’ arrivato iOS 7: restyling, novità e tanta delusione! [VIDEO]

11 giugno 2013
13 Views

La Apple presenta iOS 7 alla Worldwide Developers Conference di San Francisco. Restyling grafico totale, leggerezza, semplificazione dello stile e molti nuovi elementi sono tutto ciò che la Apple ha svelato per ammaliare i suoi milioni di fan. Ma non è tutto oro quel che luccica: già online serpeggia molta insoddisfazione e delusione. E sono tutti alla finestra ad attendere il nuovo Jailbreak.

Finalmente è arrivato. La Apple ha deciso di lanciare il nuovo iOS 7. Craig Federighi, vicepresidente anziano della Software Engineering di Apple, ha dichiarato: “iOS 7 è l'aggiornamento più significativo di iOS, dall'introduzione del primo iPhone”. Ma ne siamo sicuri? Vediamo di chiarire meglio, fin dove è possibile, cosa abbiamo tra le mani.

Interfaccia. Viene fornita agli utenti un'interfaccia con un forte restyling, che abbandona il vecchio stile per abbracciarne uno nuovo, monodimensionale (è una versione 'appiattita' del classico tema Apple), collegando ad esso anche nuovi font completamente ridisegnati. La volontà è quella di generare un sistema operativo che impressioni, sfruttando al meglio il display in Retina. E' una scelta che, però, fa storcere il naso ai grandi appassionati del marchio. Si è puntato molto sulla semplicità, sulla chiarezza e soprattutto sull'efficienza del prodotto, secondo quanto asserito da Jony Ive, vicepresidente senior proprio del reparto di design della Apple.

Sistema. Troveremo, tra le novità, un nuovissimo Control Center. Finalmente gli utenti ritroveranno concentrati in un unico 'ambiente' tutti i controlli del proprio apparecchio, dalle varie modalità, al controllo del Wi-Fi e del Bluetooth. Sarà possibile gestire anche altre applicazioni come Orologio, Calcolatrice e Fotocamera.

Fotografia. Viene introdotta finalmente una maggiore libertà di ritoccare le proprie foto senza necessità di terzi elementi, fornendo così all'utente la possibilità di modificare, con innumerevoli filtri, le proprie creazioni. Di questo però ancora si sa poco, e saranno solamente gli esperti in materia ad essere in grado di confermare o confutare le promesse di Apple.

Musica. Qui scatta la novità vera: viene introdotto un sistema di controllo musicale tramite AirPlay, con una grafica rinnovata, ma la cosa che più colpisce, e che sarà disponibile su iOS7, è la nuovissima app iRadio, una streaming-radio che cercherà di competere con il più blasonato Spotify. C'è però molto clamore attorno ad essa: per ora, è disponibile solo per gli utenti degli Stati Uniti.

Sicurezza. Sarà implementata la app 'Trova il mio iPhone/iPad' per tutelare gli utenti che smarriscono il proprio apparecchio, contenente dati sensibili. Per questo viene implementata la possibilità di resettare il dispositivo, con la possibilità di inserire un messaggio personalizzato, a reset ultimato.

Le novità però non si fermeranno qui, e lo conferma Tim Cook. Potremmo ritrovarci con l'implementazione del futuristico e sensazionale 'iOS in the car', funzionalità che permette il controllo e l'uso vocale dell'apparecchio, e molte altre modifiche. L'arrivo comunque è previsto non prima di Settembre/Ottobre, e con sè porterà una novità non da poco: verrà abbandonato lo sviluppo per gli iPhone 3. Sarà quindi disponibile solo per la quarta e quinta generazione.

Ci sarà molto da fare, perché gli utenti sembrano rimasti colpiti: aleggia una coltre di veleno sul nuovo arrivato, che per molti sembra strizzare troppo l'occhio al design di Android e Windows Phone. Inoltre, questo ritardo, porterà sicuramente conseguenze anche sul rilascio del tanto agognato Jailbreak di iOS 7 per i possessori di iPhone 5.

Cosa resterà da fare ai possessori di iDevices fino ad Ottobre? Che a Cook e Company sia riuscito male il tentativo di rinnovarsi?

[foto: apple.hdblog.it]

Francesco Calderone

Vi consigliamo anche