0 Shares 21 Views
00:00:00
17 Dec

La Sardegna scommette su giovani e imprese: parte Startup Cagliari

Michela Fiori - 17 luglio 2013
Michela Fiori
17 luglio 2013
21 Views

La Sardegna conferma la sua attenzione verso le giovani imprese. Dopo aver ospitato nel mese di maggio la prima edizione di Startup Weekend, evento che ha richiamato l’attenzione di 100  startupper da tutta Italia, Cagliari lancia Startup Cagliari.

L’iniziativa, promossa dal capoluogo sardo in collaborazione con l’Università di Cagliari, la locale Confindustria e la Camera di Commercio mira a rendere la Regione sempre più competitiva nel panorama dell’industria innovativa italiana ed europea.

Il protocollo d’intesa, firmato il 12 luglio durante il salone regionale dell’innovazione Sinnova 2013, prevede l’impegno di tutte le parti interessate di coadiuvare con mezzi e know-how l’apertura sul territorio sardo di nuove startup. Oltre agli enti citati, l’intesa coinvolge anche istituti di credito sardi e imprese locali.

La Confindustria locale fornirà assistenza e consulenze su procedure burocratiche e leggi in vigore, il Comune offrirà i suoi Open Data, dati aperti, fruibili liberamente, in modo da consentire lo sviluppo di applicazioni a scopo commerciale.

Gli incubatori d’impresa Net-Value, Open Campus di Tiscali e Sardegna Ricerche metteranno a disposizione spazi attrezzati a prezzi ridotti, uffici e laboratori per imprese orientate verso l’Ict. Il Banco di Sardegna ha stanziato un fondo di 2 milioni di euro per finanziare con 50mila euro ogni startup che risponda a requisiti determinati. Sardegna Ricerche ha stanziato un fondo di 15 milioni da dividere tra venti nuove imprese.

 

Loading...

Vi consigliamo anche