0 Shares 19 Views
00:00:00
16 Dec

Luca Maestri nuovo CFO di Apple

LaRedazione - 5 marzo 2014
LaRedazione
5 marzo 2014
19 Views
luca maestri cfo apple

Luca Maestri, vice presidente delle finanze di Apple, dal prossimo mese di settembre ne diventerà il CFO, andando a sostituire Peter Oppenheimer, che andrà in pensione.

Luca Maestri, prima di approdare nell’azienda di Cupertino, ha lavorato come direttore finanziario in Nokia Siemens Network, General Motors ed anche in Xerox, nella quale operava al momento del suo passaggio alla Apple. La sua esperienza nel settore del senior management finanziario è ormai arrivata a 25 anni, tutti passati in grandi aziende, dopo la laurea in economia conseguita alla LUISS di Roma, e dopo un master conseguito a Boston.

Nell’azienda automobilistica americana ha lavorato per venti anni come top manager, spostandosi tra le Americhe e l’Europa, ma soprattutto nel continente asiatico, esperienza che è stata una delle chiavi più importanti per il suo passaggio alla Apple. Dopo aver coordinato il gruppo che seguiva gli investimenti GM in Thailandia e Cina, ha ‘ristrutturato’ nella posizione di direttore finanziario, le attività in Sudamerica ed in particolare in Argentina e Brasile, riuscendo a riportarle in attivo.

L’ultimo ruolo ricoperto nelle strutture della casa automobilistica statunitense è stato quello di direttore finanziario per l’Europa, con il controllo delle attività in ben 45 paesi. Dal 2008 opera nella joint venture tra Nokia e Siemens, che poi lascia per passare alla Xerox, colosso delle fotocopiatrici che lo chiama per risolvere il suo declino economico. Ora il suo passaggio all’azienda di Cupertino, e quasi subito la promozione al posto di Peter Oppenheimer, che dopo essere arrivato in casa Apple nel 1996, ne è diventato CFO nel 2004.

Il cambio di Oppeheimer con Luca Maestri è un ulteriore passo verso la conclusione del ricambio generazionale che è iniziato da qualche anno all’interno dell’azienda di Cupertino, con la sostituzione di Scott Forstall e Ron Johnson. Luca Maestri, che inizierà a lavorare in questa posizione da giugno affiancando Oppenheimer in modo da garantire un efficace passaggio di consegne, si troverà di fronte all’impegno più grande della sua carriera: la gestione del tesoro dell’azienda fondata da Steve Jobs, che ammonta a 160 miliardi di dollari, e che dovranno essere reinvestiti in modo adeguato.

L’Italia può ora vantare ben due cittadini che ricoprono una posizione estremamente importante all’interno di autorevoli realtà economiche internazionali: dopo Mario Draghi alla BCE, ecco Luca Maestri CFO della Apple.

Loading...

Vi consigliamo anche