0 Shares 5 Views
00:00:00
11 Dec

Microsoft lancia Surface 2, caratteristiche e prezzi

LaRedazione
24 settembre 2013
5 Views

Microsoft non lascia, ma raddoppia: ovvero, mette in commercio due nuovi modelli del suo Surface 2, il tablet che secondo gli analisti di mercato, è il principale responsabile delle difficoltà attraversate dall’azienda di Redmond negli ultimi mesi.

In particolare, Microsoft ha presentato una semestrale che ha evidenziato una differenza tra gli introiti previsti e quelli effettivamente realizzati di circa novecento milioni di dollari. A tenere principalmente è il comparto Windows, mentre per quanto riguarda i dispositivi di ultima generazione c’è ancora parecchia strada da fare, per fronteggiare concorrenti sempre più aggressivi come Apple e Samsung.

La prima generazione di Surface, nonostante ribassi di prezzi ed operazioni commerciali promozionali, è stata sostanzialmente un fiasco. Ad ogni modo, il prossimo ventidue ottobre, data di uscita del Surface 2 in ventidue paesi, tra i quali è compresa anche l’Italia, i nuovi modelli dei tablet Microsoft di ultima generazione faranno il loro esordio sul mercato, e si potrà dunque constatare in maniera concreta se a Redmond avranno imparato dagli errori del passato, per riuscire a tornare competitivi in un settore che rappresenta una buona fetta di futuro commerciale.

I modelli di Surface 2 in circolazione saranno sempre due, ovvero oltre alla versione standard sarà disponibile anche quella ‘Pro’, dedicata agli utenti che hanno bisogno di prestazioni più all’avanguardia.

Surface 2 si presenta rinnovato innanzitutto nel design, essendo più maneggevole, leggero e compatto del suo predecessore. Soprattutto, sono le prestazioni hardware ad essere migliorate, con il nuovo modello che risulta essere il venti per cento più performante rispetto al precedente sotto tutti i punti di vista. Il fiore all’occhiello di Surface 2 sembra comunque essere la batteria, in grado di durare addirittura il settantacinque per cento in più rispetto al modello di prima generazione.

Una caratteristica estremamente importante per un tablet, essendo spesso utilizzato fuori di casa per esigenze professionali, e dunque una maggiore autonomia si traduce sempre in una maggiore efficienza.

Parlando di prezzi, Surface 2 esordirà al costo di quattrocentoquarantanove dollari, mentre la versione ‘Pro’ sarà in vendita ad ottocentonovantanove dollari, ma sarà potenziata sotto ogni punto di vista: otto gigabyte di memoria Ram, processore i5 Intel di quarta generazione denominato ‘Hasewell’, assolutamente in grado di fornire prestazione che altri tablet della concorrenza possono solo sognare.

Insomma, Microsoft per rialzarsi dopo essere andata al tappeto sul campo dei tablet, punta tutto sulla qualità: vincerà la sfida?

Vi consigliamo anche