Apple, ci siamo. Arriva l’iPhone low cost!

Da innovatori a inseguitori. Sembra essere questa, la strada scelta dal team Apple.

Per inseguire Samsung e riconquistare intere fette di mercato “mangiate” dalla rivale coreana, il team di Cupertino si prepara a lanciare sul mercato un iPhone low cost in diversi colori e smartphone con schermi più grandi da 4,7 e 5,7 pollici.

Secondo quanto riportato da Reuters, fonti vicino all’azienda ipotizzano il lancio in autunno con circa 20 milioni di iPhone in plastica in arrivo sul mercato entro il quarto trimestre del 2013.

L’iPhone a basso costo potrebbe essere realizzato interamente in plastica e dovrebbe essere messo in vendita (al momento si parla dei paesi emergenti dell’Asia come India e Cina) con la possibilità di scegliere il colore tra 5 o 6 diverse opzioni. L’obiettivo è differenziarlo dal classico iPhone disponibile solo in nero e in bianco e aggredire la fascia di mercato dominata da Samsung.

La mossa è ancora in fase di discussione all’interno del team. Il processo di assemblaggio avrebbe subito ritardi per la necessità di bilanciare costi e qualità in maniera ottimale. Per quanto riguarda il tradizionale iPhone, il nuovo modello previsto per l’autunno si chiamerà 5S e dovrebbe essere dotato, secondo le indiscrezioni, di una tecnologia per il riconoscimento delle impronte digitali.

L’era post-Jobs sembra dunque essere iniziata. Il guru del “Think Different” si era sempre dichiarato contrario all’abbandono del modello unico preferendo la dimensione standard dello schermo che per lui era di 3,5 pollici e puntava sull’uscita di versioni iPhone totalmente aggiornate per coltivare la fedeltà dei consumatori e mettere al riparo il suo smartphone dal rischio di svalutazione. Il tradimento è compiuto!

[foto: pianetacellulare.it]

Michela Fiori