0 Shares 8 Views
00:00:00
12 Dec

Il Re della fotografia: benvenuto Nokia Lumia 925! [VIDEO]

14 giugno 2013
8 Views

La Nokia scende in campo, nel vasto mercato degli smartphone, con una punta di diamante: si tratta del Lumia 925, futuro avversario di iPhone 5S e Samsung Galaxy 4S. Il prezzo? Per 599€ viene venduto il miglior connubio esistente tra smartphone e fotocamera digitale.

Il colosso finlandese decide di irrompere sul mercato col Nokia Lumia 925, per gareggiare a viso aperto con Apple e Samsung. Successore del Lumia 920, monta il nuovo Windows Phone 8 e non sembra temere nè iOS7 nè Android 4.2. L'obiettivo è quello di fornire all'utenza un nuovo device che abbia decisamente una doppia funzione: quella di telefono e quella di macchina fotografica.

Sempre in collaborazione con Carl Zeiss, viene data la possibilità di effettuare fotografie da 8,7 Mpx con tecnologia PureView e Nokia SmartCam, attraverso una fotocamera con autofocus dual flash LED. Così che, in post-produzione, si possa: scegliere i volti migliori nelle foto di gruppo; focalizzare oggetti in movimento, sfocando lo sfondo; cancellare oggetti in movimento da una determinata foto. Altro discorso, le foto al buio: senza flash il risultato è sbalorditivo e imparagonabile e superiore a qualunque altro smartphone di fascia altissima. Il comparto tecnico di lenti, cinque in tutto, esalta l'esperienza e fa conquistare al Lumia 925 il titolo di miglior apparecchio multitasking nel campo della fotografia.

Il device finlandese è inoltre munito di un processore Dual Core Qualcomm da 1,5Ghz, 1 Gb di memoria RAM e 16 Gb di storage. La batteria è da 2.000 mAh. Il tutto è compattato in uno strumento dal peso totale di 139 grammi ed una dimensione di 129x70x8,5. Monterà il miglior schermo al mondo, vale a dire un AMOLED da 4,5 pollici, per una risoluzione da 1280×768 pixel.

Il prezzo si aggira sui 599€ e se certamente non è un low-cost (come la nuova gamma di iPhone), è in grado di fornire qualcosa di mai visto fino ad ora.

C'è sempre da tenere conto che non è solamente la macchina a fare la differenza e bisognerà quindi aspettare uno sviluppo ulteriore per questo gioiello, ma chissà che non sia veramente la volta buona per spezzare il duopolio Apple-Samsung, a favore di un mercato ancora più vasto e competitivo?

[foto: slashgear.com]

Francesco Calderone

Vi consigliamo anche