0 Shares 12 Views
00:00:00
14 Dec

Nokia Here, il servizio che sfida Google Street View

LaRedazione
8 ottobre 2013
12 Views

Uno dei servizi più apprezzati in assoluto tra quelli offerti da Google è quello di Google Maps, ed in particolare quello di Street View, che permette di osservare le strade di tutto il mondo praticamente in tempo reale, tramite le digitalizzazioni via satellite che vengono poi inviate in rete e diventano visibili in tutto il pianeta grazie ad internet.

Un modo in più per orientarsi e per informarsi magari su un posto nel quale bisogna andare, riuscendo anche ad ottenere una visuale più completa e reale rispetto alle semplici indicazioni stradali. Un campo sul quale ora irromperà però anche Nokia, l’azienda finlandese la cui divisione mobile è stata recentemente implementata da Microsoft.

Non sembra un caso che dopo l’inizio di questa partnership, stanno aumentando anche gli investimenti di Nokia nel settore relativo ai prodotti online, e con il servizio ‘Here’ i finlandesi vogliono sfidare Google Street View sul proprio campo facendo partire la propria offensiva da ‘terra’.

Il segreto di ‘Here’ infatti saranno delle automobili che circoleranno almeno in trentaquattro diversi paesi in tutto il mondo, riuscendo in questo caso a fornire agli utenti indicazioni in tempo reale anche sul traffico, ma tramite l’aiuto del satellite, saranno ben centonovanta i paesi coinvolti dal servizio ‘Maps for Life’.

Le automobili di ‘Here’ gireranno per le strade ed invieranno in tempo reale le indicazioni riguardo la situazione sul posto, utilizzando anche un sistema automatico che permetterà di garantire al massimo la privacy di tutti coloro che saranno ripresi dal servizio. ‘Here’ infatti implementa un sistema di oscuramento automatico dei volti delle persone e di targhe delle macchine riprese, e non solo: se il sistema automatico per un qualsiasi motivo dovesse fare cilecca, sarà possibile durante la consultazione delle mappe inviare segnalazioni per tutti quegli elementi non oscurati che potrebbero violare la privacy di qualunque cittadino, e Nokia si attiverà per correggere la violazione nel più breve tempo possibile.

I feedback degli utenti saranno estremamente importanti per il funzionamento ottimale del sistema, in quanto riguarderanno anche segnalazioni di tutti quei punti di interesse che potranno essere utili al momento della consultazione delle mappe: saranno dunque via via segnalati distributori di benzina, ristoranti, piazzole di sosta o altri punti di conforto per gli automobilisti in viaggio, mentre potranno arrivare al sistema da parte degli utenti eventuali segnalazioni di ingorghi e incidenti, per ricevere immediatamente avvisi anche nelle zone nelle quali le vetture di ‘Here’ non sono ancora passate sul momento. Vedremo se ‘Here’ riuscirà a mettere in crisi un colosso come Street View, proponendosi come alternativa valida ed efficace.

Vi consigliamo anche