0 Shares 20 Views
00:00:00
16 Dec

Ecco Xbox One: dai rumors alla realtà! [VIDEO]

Francesco Calderone - 22 maggio 2013
22 maggio 2013
20 Views

X-day. All'Xbox Campus di Redmond, quartier generale di Microsoft, ieri, alle ore 20 in Italia, è stata presentata la famigerata erede della Xbox 360, destinata a rappresentare il colosso di Bill Gates nella 'guerra' dell'ottava generazione delle console: Xbox One, il cui nome sembra racchiudere il vero spirito del progetto. Per gli analisti finanziari si parla del prezzo: 400€ al lancio. E l'uscita? Nessuna data, solamente “Later This Year”.

Che vestito porti? Con la frase: “The One with the power to create experiences that lookin feel nothing else. The One that makes your TV more intelligent. The One system for a new generation.” (La Sola con il potere di creare nuove esperienze come mai prima d'ora. L'Unica che rende la vostra TV più intelligente. L'Unico sistema per una nuova generazione) ed un video della lunghezza di 1 minuto, viene mostrata a tutto il mondo la nuova console da Don Mattrick, presidente della sezione Interactive Entertainment Business di Microsoft. E' stata svelata nella sua veste definitiva con una scocca nera abbastanza spartana, retrò, quasi a voler ricordare i videoregistratori degli anni '80, ammodernata solo da piccoli neon verdi frontali. Si è quindi deciso di lasciar stare il design accattivante, per concentrarsi sullo scopo della stessa: essere un all-in-one per l'intrattenimento casalingo dell'intera famiglia. A completare il pacchetto: un controller dal design veramente semplificato. Sembra, con quanto visto, che lo styling abbia fatto un balzo, voluto, a ritroso nel tempo.

Sotto il vestito. Ma cosa ci aspetta, oltre ad un aspetto austero? Le specifiche tecniche certamente non sconvolgono. Chi si aspettava una console dalle prestazioni fuori da ogni logica attuale, resterà deluso. Un comparto tecnico che mixa tra loro: microprocessore Amd 8 core, 8 Gb di memoria Ram, Hard Disk integrato da 500 Gb non smontabile e gli esterni con ingresso usb e solo compatibili Microsoft, architettura a 64 bit, supporto Blu-ray, scheda WiFi, porte USB 3.0 ed una cam a 1080p HD da 30 FPS. Tutto questo, come si può facilmente capire, non è niente di eccezionale, tanto da far paragonare la One ad un Pc di fascia medio-alta, come, tra l'altro, è stato già fatto per la PlayStation 4.

Gaming o mediacenter? La Xbox One avrà la possibilità di essere accesa e controllata vocalmente. Sarà quindi possibile impartire comandi vocali come “accenditi” o “guarda TV” e spostarsi, con dei semplici gesti, da un'applicazione all'altra, grazie ad un Kinect potenziato. Sarà possibile chiamare telefonicamente tramite Skype, pronunciando la frase “Xbox Skype”. Verranno poi offerti anche contenuti da fruire online e la possibilità di guardare la normale TV, gestendola sempre dalla stessa console. Saranno infine forniti agli utenti di Xbox 300.000 server per garantire la massima efficienza del servizio Live.

Per quanto riguarda il comparto videoludico, invece, Xbox One si è presentata solamente con 4 video game e la promessa di quindici esclusive nell'anno a venire. Forse veramente poco per soddisfare le aspettative degli appassionati: che la Microsoft alla fine si sia dimenticata che si parla di una console videoludica?

[foto: microsoft.com]

Francesco Calderone

Loading...

Vi consigliamo anche