0 Shares 16 Views
00:00:00
14 Dec

Skype si potenzia, presto si potrà videochiamare in 3D!

LaRedazione
30 agosto 2013
16 Views

Non tutti potrebbero avere familiarità con il concetto di telepresenza, ma di certo questo è presente ormai da qualche anno in ambito di comunicazione video. Per essere il più chiari possibile basti dire che il termine telepresenza indica generalmente la presenza, almeno ideale, dei due interlocutori video in una stessa stanza. In tal senso esistono due linee di pensiero alquanto differenti l’una dall’altra. Secono la prima una soluzione potrebbe essere lo sviluppo continuo della risoluzione video dei nostri schermi. In questo modo, secondo alcuni, l’illusione d’essere insieme con l’altro interlocutore potrebbe risultare decisamente maggiore. Secondo la seconda invece sarebbe giusto seguire la linea tracciata, almeno in teoria, da libri e film fantascientifici, ovvero dedicando il proprio tempo allo sviluppo di una tecnologia olografica.

Skype, che Microsoft ha acquistato due anni fa per poco più di otto miliardi di dollari, pare aver aderito decisamente alla seconda linea di pensiero. Recentemente Mark Gillett, ovvero il vicepresidente di Microsoft per quando riguarda la gestione Skype, ha dichiarato apertamente alla BBC che l’azienda è impegnata allo sviluppo di una tecnologia 3D. Di certo tale notizia, diffusa così, non potrebbe di certo scuotere gli animi degli esperti e degli appassionati del settore, ma la storia cambia radicalmente se la tecnologia che si tenta di sviluppare sarà adeguata, una volta portato a termine il lungo processo di lavorazione, alle videochiamate.

Gillett però intende essere chiaro e non creare inutili illusioni, e così ha ben precisato che, anche dopo aver sviluppato tale tecnologia, ci sarà comunque da attendere molto tempo, probabilmente alcuni anni, prima che il tutto possa debuttare nelle case degli utenti di Skype, soprattutto perché i dispositivi che l’utenza di massa possiede dovrebbero subire una netta evoluzione.

Sono ormai trascorsi ben dieci anni da quando Skype fece il suo primo esordio il 29 agosto del 2003, e oggi conta ben trecento milioni di utenti sparsi per il mondo, con un minutaggio impressionante di videochiamate e chiamate voce effettuate, pari a 1.4 trilioni di minuti, ovvero 2.6 milioni di anni di conversazione. Nessuno però avrebbe mai immaginato, all’inizio di questa avventura, che oggi Skype potesse tentare di rivoluzione in tal maniera questo settore, sostenendo d’aver già ultimato un sistema di ripresa tridimensionale, e che dunque occorrerà soltanto attendere che tutti gli altri si adattino al suo livello di sviluppo.

Loading...

Vi consigliamo anche