0 Shares 15 Views
00:00:00
14 Dec

Apple permuta anche iPhone danneggiati dall’acqua

LaRedazione
20 novembre 2013
15 Views

Apple, finalmente, ha deciso di permutare anche gli iPhone che hanno subito danni dopo essere caduti in acqua. Se fino a pochi giorni fa l’azienda di Cupertino impediva di avere sconti sui modelli nuovi dando in cambio il proprio iPhone danneggiato dopo essere caduto in acqua, ora la musica è cambiata.

E’ possibile, adesso, recarsi in un Apple Store e ottenere la permuta di un dispositivo rovinato dopo essere finito nell’acqua o in altri liquidi. Attenzione a cantare vittoria troppo presto, però: bisogna rispettare delle precise condizioni.

Dalla Mela, infatti, fanno sapere – tramite una nota ufficiale – che non verranno accettati i dispositivi che risultano danneggiati in maniera particolarmente grave. Non è tutto: gli iPhone in permuta rovinati da liquidi varranno una somma di denaro molto più bassa rispetto a quella concessa per le permute normali. Ad ogni modo, rispetto alla situazione di poco tempo fa il guadagno è concreto: poter ricevere uno sconto, per quanto piccolo, nell’acquisto di un prodotto nuovo in cambio di un dispositivo che ormai non può essere più usato è comunque vantaggioso.

Apple, dunque, si conferma intenzionata a non penalizzare più i clienti che vogliono usufruire del programma di riciclaggio pensato per gli utenti. E’ sempre bene precisare che nel caso in cui il liquido sia penetrato sotto lo schermo del dispositivo, il telefono non potrà essere impiegato per la permuta: lo stesso dicasi per i casi in cui le porte dovessero manifestare segni di corrosione. In tali situazioni, in sostanza, non si avrà diritto ad alcun tipo di sconti, a prescindere da quel che gli indicatori di contatto dei liquidi segnalano.

Occorre ricordare che il programma di permuta, denominato Reuse and Recycle, è entrato in vigore negli Stati Uniti ad agosto, per poi essere esteso progressivamente agli Apple Store degli altri Paesi, Europa inclusa. L’obiettivo evidente di un simile programma è quello di vendere un numero di dispositivi superiore.

La procedura di riciclo è decisamente semplice: il cliente non deve fare altro che portare il telefono in un Apple Store, dove gli addetti procederanno a compiere una valutazione del device basata sugli accessori e sul suo stato complessivo. A quel punto, gli impiegati offriranno all’utente una certa cifra, che potrà poi essere usata per compiere altri acquisti. Il programma di permuta degli iPhone è attivo anche in Italia, come si può notare visitando la sezione specifica del sito Internet di Apple.

Vi consigliamo anche