0 Shares 23 Views
00:00:00
11 Dec

G Flex: LG presenta il suo smartphone ricurvo

Michela Fiori
29 ottobre 2013
23 Views

LG ha presentato in via ufficiale la sua ultima creatura LG G Flex, “smartphone ricurvo ideato per seguire e adattarsi ai contorni del volto”. La curvatura del telefono promette di offrire una miglior user experience e una migliore qualità della voce e del suono.

La curvatura del telefono, infatti, è ottimizzata per soddisfare qualsiasi tipo di viso e per offrire una migliore qualità del suono e della voce. Il design curvo, secondo LG, offre anche una presa più confortevole, offrendo un angolo di riproduzione migliore per la visione di video o videogiochi. La linea ricurva del design del telefono infatti consente una maggiore aderenza al viso e di conseguenza una maggiore aderenza a orecchie e bocca. “LG G Flex – ha affermato Jong-seok Park, presidente e Ceo di LG Electronics Mobile Communications Company – è l’esempio migliore di come uno smartphone dovrebbe essere ricurvo. Con il suo design distintivo, un hardware innovativo e il consumer-centric UX rappresenta lo sviluppo più significativo nell’mondo degli smartphone”.

Costruito in plastica flessibile è rivestito in materiale “auto-riparatore”: una protezione elastica in grado di eliminare eventuali graffi e scalfiture. Ha uno schermo POLED da 6 pollici provvisto di una funzione a doppia finestra che divide l’area operativa in due sezioni per agevolare le funzioni multitasking dell’utente. Pesa 177 grammi circa e ha uno spessore tra i 7,9 e gli 8,7 millimetri. Dal punto di vista hardware l’ LG G Flex ha in dotazione un processore da 2,26 GHz quad-core Snapdragon 800 una RAM da 2GB, una batteria da  3.500 mAh e una fotocamera da 13 megapixel.

Lg G Flex sarà disponibile da novembre in Corea del Sud, la disponibilità sul mercato europeo sarà annunciata in un secondo momento.

Il device si pone come diretto competitor del Galaxy Round lo smartphone ricurvo della rivale Samsung.

 

 

 

Vi consigliamo anche