0 Shares 14 Views
00:00:00
16 Dec

iPhone 5c, Apple dimezza la produzione: è un flop

LaRedazione - 11 ottobre 2013
LaRedazione
11 ottobre 2013
14 Views

Apple dimezza le ambizioni di iPhone 5c: si tratta di una decisione già presa e che ha il sapore di un flop per la cosiddetta versione ‘low cost’ del famoso melafonino.

L’azienda di Cupertino ha infatti deciso di dimezzare la produzione della nuova generazione di iPhone, quella dedicata a chi cerca un dispositivo ad un prezzo più abbordabile rispetto ad iPhone 5s, l’upgrade più potente dello smartphone Apple, che viene però venduto ad un prezzo non certo alla portata di tutti.

Basti pensare che iPhone 5s in Italia sarà lanciato ad un costo di settecentoventinove euro per la versione da sedici gigabyte, e di novecentoquarantanove euro per quella da sessantaquattro gigabyte. Dunque, per la serie per molti ma non per tutti, e per questo le speranze attorno ad iPhone 5c erano abbastanza elevate.

Si sono però smorzate in maniera notevole quando i costi effettivi sono stati rilevati: in Italia occorreranno seicentoventinove euro per mettere le mani sulla versione da sedici giga del melafonino ‘low cost’, e settecentoventinove euro per quella trentadue giga.

Numeri che hanno sorpreso un po’ tutti gli osservatori del mercato tecnologico, che si aspettavano come iPhone 5c potesse rientrare nella fascia di prezzo tra i trecento ed i quattrocento dollari, magari per dare l’assalto al mercato di quei paesi in via di sviluppo che secondo tutti rappresenteranno la prossima frontiera per gli smartphone di nuova generazione.

Il fatto che con soli cento euro in più si possa acquistare iPhone 5s probabilmente invoglierà invece la maggior parte degli utenti a rivolgersi al dispositivo più potente, e a mettere nel cassetto l’idea di poter acquistare un iPhone con un esborso quasi dimezzato rispetto alle esigenze nel passato. Tutto questo non potrà non avere effetti sulle strategie di produzione di Apple, che infatti per iPhone 5c saranno sensibilmente riviste, con un ribasso del cinquanta per cento nella fabbricazioni di nuovi pezzi.

Secondo siti specializzati, Apple avrebbe già impartito alle proprie fabbriche in Cina l’ordine di ridurre da trecentomila a centocinquantamila pezzi al giorno la produzione di iPhone 5c, una notizia ancora non confermata ma che arriva da portali che spesso si sono rivelati fonti di indiscrezioni attendibili.

Inoltre, nei paesi nei quali iPhone 5c e iPhone 5s hanno già fatto il loro esordio sul mercato, è già tangibile la differenza di disponibilità dei due dispositivi, con la versione ‘low cost’ facilmente reperibile in tutti i punti vendita, ed iPhone 5s che ha fatto invece registrare i soliti dati record tipici dell’esordio dei nuovi device Apple, e per essere acquistato deve essere ordinato con un discreto anticipo. Vedremo se i dati finali di vendita di iPhone 5c smentiranno quella che al momento sembra una brusca frenata.

Loading...

Vi consigliamo anche