0 Shares 16 Views
00:00:00
12 Dec

iPhone 5S: touch ID, iSight, tutte le novità del gioiello della Apple

LaRedazione
11 settembre 2013
16 Views

iPhone 5S: touch ID, iSight e tutte le altre novità del melafonino più potente di sempre. Durante il Keynote di martedì dieci settembre, Apple ha svelato dunque tutte le caratteristiche dell’iPhone di ultimissima generazione: la versione 5S rappresenta senz’altro un passo in avanti notevole, mantenendosi comunque su uno standard di prezzo decisamente elevato. Chi è innamorato dello standard qualitativo di Apple, avrà senz’altro pane per i suoi denti. A partire dalla novità del sensore biometrico (con angolo di lettura a 360 gradi) sul tasto Home, denominato ‘Touch Id’, che permetterà di riconoscere le impronte digitali del proprietario dello smartphone.

Questo comporterà una maggiore sicurezza, col telefono che potrà essere di fatto sbloccato solo dal legittimo proprietario, tramite il riconoscimento delle impronte digitali. La fotocamera iSight è da otto megapixel, con un sensore del quindici per cento più grande che permette un terzo in più di sensibilità alla luce, ed un doppio flash LED che garantisce una resa perfetta anche in diverse situazioni e ambientazioni. La registrazione video è a 30fps a 1080p in alta definizione, e permette anche la modalità slow – motion. Ottima anche la qualità della videocamera FaceTime, in grado di scattare foto a 1280×960 di risoluzione, e di registrare video a 720p in HD.

Un’ottima resa su display Retina ad alta definizione da 4 pollici, con una risoluzione da 1136×640 pixel a 326 ppi. Parlando di potenza hardware, iPhone 5S gira al massimo grazie al nuovo processore Apple A7 con coprocessore di movimento M7, il primo su iPhone in grado di montare un’architettura a sessantaquattro bit. E’ stata migliorata anche l’intelligenza artificiale dell’assistente vocale Siri, mentre i giochi vengono gestiti dalle librerie grafiche OpenGL ES 3.0. Per quanto riguarda il design del melafonino di nuova generazione, è confermato il guscio in alluminio, mentre oltre alla versione bianca e quella nera, la colorazione si arricchisce di quella dorata.

Insomma, in termini di performance hardware, di grafica e stile, Apple non ha badato a spese per il suo nuovo gioiello. E nemmeno chi vorrà assicurarselo dovrà badarci, e questa come detto all’inizio non è una novità: d’altronde per la fascia di costo più bassa, Apple ha lanciato contemporaneamente ad iPhone 5S la versione 5C. L’uscita in Italia dovrebbe avvenire tra ottobre e novembre, considerando che il nostro paese non è tra quelli in cui avverrà il primo lancio ufficiale, il prossimo venti settembre, come annunciato da Apple durante il Keynote. Il prezzo, senza abbonamento, oscillerà tra i 599 (versione da sedici gigabyte) ed i 799 euro (versione da sessantaquattro gigabyte).

Vi consigliamo anche