0 Shares 20 Views
00:00:00
17 Dec

L’iPhone diventa un’arma. Ecco le cover giuste per trasformarlo

LaRedazione - 23 settembre 2013
LaRedazione
23 settembre 2013
20 Views

L’iPhone come un’arma: un’idea che sicuramente può avere la giusta presa soprattutto negli Stati Uniti d’America, dove i cittadini sono spesso molto coinvolti dalle questioni relative alla sicurezza personale. E forse l’oggetto che è diventato di uso comune, e dal quale si è sempre accompagnati quando si è fuori di casa, negli ultimi due anni è diventato lo smartphone.

Ecco dunque che diverse aziende hanno pensato di ‘arricchire’ le cover per il melafonino con accessori, in grado di diventare all’occorrenza vere e proprie armi per la difesa personale, in grado di irretire eventuali malintenzionati.

Negli Usa sono principalmente due le armi che, soprattutto le donne, nascondono nella borsetta per respingere gli assalti di eventuali aggressori. Il teaser, ovvero la pistola elettrica in grado di infliggere scariche violentissime al malintenzionato di turno, e lo spray urticante, che tra peperoncino e sostanze chimiche riesce ad accecare completamente chi ne viene colpito.

Ora entrambe possono essere ‘montate’ grazie a speciali cover sul proprio iPhone, e se in Italia una novità del genere difficilmente farebbe presa, anche perché non è legale girare con certi tipi di armi, come detto oltreoceano sarà probabilmente tutta un’altra storia. Anche perché ad esempio con ‘Yellow Jacket’ gli estremi rimedi sono previsti solamente in caso di mali estremi. Il dispositivo nasce infatti come cover in grado di potenziare, e di molto, la batteria del proprio iPhone, permettendo così agli utenti di non restare a secco di energia proprio nei momenti meno opportuni.

Ma all’occorrenza, ‘Yellow Jacket‘ può funzionare come un micidiale teaser in grado di lanciare scariche da seicentocinquantamila volt. Una botta d’energia capace di stendere qualunque aggressore. Ma per chi preferisce metodi più classici, per quanto non meno dolorosi per chi è costretto a subirli, allora ecco che ‘Spaytect‘ lancia la cover per iPhone in grado di funzionare anche come spray urticante.

La custodia nasconde infatti spazio per le ricariche e sistema a spruzzo per mettere al tappeto i malintenzionati, e per chi ha familiarità con il mondo a stelle strisce, sa bene che questi rimedi possono essere considerati tutt’altro che ‘caserecci’, considerando che spesso sono anche in dotazione agli agenti di polizia.

Dunque, da oggi si potranno guardare gli iPhone con occhi diversi: dietro l’aspetto di quello che può sembrare un comune ed innocuo smartphone, si può nascondere una micidiale arma in grado di spegnere sul nascere qualunque cattivo pensiero.

Loading...

Vi consigliamo anche