0 Shares 15 Views
00:00:00
16 Dec

Nokia quarto produttore di smartphone in USA dopo operazione Microsoft

LaRedazione - 4 novembre 2013
LaRedazione
4 novembre 2013
15 Views

Dopo l’operazione Microsoft la Nokia è riuscita a recuperare terreno diventando il quarto produttore di smartphone in Usa. L”azienda è quindi stata capace di penetrare, seppur con grandi difficoltà, anche nel mercato americano, cosa che non molte aziende europee sono riuscite a fare.
La Nokia invece si è dimostrata in grado di poter competere con le altre società: nel corso dell’ultimo trimestre, è infatti riuscita a far segnare una vendita di quasi nove milioni di copie del modello Q3, ovvero un particolare smartphone con tanto di display touch e di tastierino estraibile, cosa che rende molto più semplice ed immediata la scrittura dei vari testi.

Questa grandissima ed improvvisa esplosione delle vendite ha quindi permesso alla società di scavalcare diverse società e di piazzarsi in quarta posizione per quanto riguarda la vendita di smartphone nel territorio americano: davanti alla Nokia vi sono Apple, Samsung e LG, che sono riuscite ad avere un livello migliore di vendite.

L’azienda ha fatto quindi registrare un aumento del quattro cento per cento delle proprie vendite, e tutto nel corso degli ultimi tre mesi: pare quindi che questo modello di smartphone sia stato particolarmente apprezzato negli Stati Uniti, mentre in Italia pare che sia passato sott’occhio alla maggior parte dei clienti.
Il tutto ovviamente è dovuto alla collaborazione con Microsoft, che ha acquistato gran parte delle quote dell’azienda.

Esaminando i dati, al primo posto per quanto riguarda le vendite si piazza la Apple, che detiene quasi il trentaquattro per cento delle vendite, seguita dalla Samsung, staccata di pochissimo e che cerca di trovare il guizzo giusto per poter superare i rivali, mentre la LG, in terza posizione, deve accontentarsi dell’otto per cento e mezzo: segue, come detto prima la Nokia, con un quattro percento.

Qualcosa è quindi drasticamente cambiato nelle vendite e il fatto che la Nokia sia riuscita a diventare il quarto produttore di smartphone in USA
dopo le operazioni di Microsoft fa ben sperare nel futuro della società finlandese.

 

Loading...

Vi consigliamo anche