0 Shares 19 Views
00:00:00
14 Dec

Samsung, ora è ufficiale: il Galaxy Gear sarà presentato il 4 settembre

LaRedazione
28 agosto 2013
19 Views

Ora è ufficiale: Samsung presenterà il prossimo quattro settembre il suo Galaxy Gear, ovvero lo smartwatch che dovrebbe permettere all’azienda coreana di bruciare sul tempo Apple nella corsa alla wearable technology, e soprattutto all’uscita sul mercato dell’orologio intelligente, che dovrebbe aprire la strada ad una serie di dispositivi capaci di superare in popolarità tablet e soprattutto smartphone. Finora infatti il telefono era considerato l’unico device in grado di integrare le esigenze dell’oggetto specifico con gli ultimi ritrovati della tecnologia, applicati alla vita quotidiana.

Il boom degli smartphone testimonia un salto di qualità nel rapporto della vita di tutti i giorni con la tecnologia, e le principali aziende tecnologiche da diverso tempo hanno fissato come obbiettivo l’integrare oggetti comuni alle funzionalità che per ora solo gli smartphone sono in grado di offrire. Google ad esempio con i suoi ‘Glass’ ha puntato tutto su degli occhiali speciali, mentre Apple sta lavorando da tempo ad un’idea di un orologio pratico e funzionale come uno smartphone, chiamato iWatch in linea con la tradizione dei prodotti dell’azienda di Cupertino. Il progetto iWatch è iniziato da tempo, ma la casa californiana potrebbe essere costretta a digerire un clamoroso sorpasso da parte di Samsung, che nel giro di una settimana presenterà al pubblico il suo smartwatch, chiamato appunto Galaxy Gear. Ancora non si conoscono i particolari riguardo alle specifiche tecniche, anche se è già stato annunciato che il Galaxy Gear non avrà l’atteso schermo flessibile che invece Apple sta cercando di mettere a punto per il suo iWatch. Un punto questo che potrebbe rivelarsi vantaggioso per l’azienda di Cupertino, che battuta sul tempo potrebbe ribattere che l’uscita di iWatch cambierà comunque il mondo della wearable technology grazie alla qualità del dispositivo.

Alta qualità che spesso è stata il cavallo di battaglia dei prodotti di Apple, che sul piano della quantità però ha sempre dovuto fare i conti con Samsung e la sua capacità di approcciarsi alla fascia di prezzo medio – bassa, da sempre snobbata invece dalla casa californiana. Vedremo se anche con gli orologi di ultima generazione le cose andranno alla stessa maniera, va comunque sottolineato come uscire per primi potrebbe rappresentare un vantaggio a prescindere per Samsung, che potrebbe essere la prima grande azienda tecnologica a sfruttare l’effetto novità nel settore. Assieme ad iWatch verrà presentato anche il nuovo Galaxy Note 3, sul quale a sua volta non sono trapelate indiscrezioni di alcun tipo. La presentazione del quattro settembre all’IFA di Berlino diventa dunque per gli appassionati la più attesa dell’anno.

Loading...

Vi consigliamo anche