0 Shares 14 Views
00:00:00
17 Dec

New York: Motorola lancia Moto X, lo smartphone creato per competere con i grandi

LaRedazione - 2 agosto 2013
LaRedazione
2 agosto 2013
14 Views

Si chiama Moto X, il nuovo prodotto di Motorola Mobility è Google, che l’ha acquisita nell’agosto di due anni fa, lo lancerà sul mercato entro la fine dell’anno. Questo smartphone made in USA si propone come un oggetto intelligente, capace di anticipare i desideri dell’utente, come ad esempio attivare automaticamente la fotocamera quando l’utente desidera scattare una fotografia.

L’annuncio della prossima messa sul mercato di questo prodotto è stato dato da Dennis Woodside, il manager a capo di Motorola Utility da quando è stata assorbita da Google, nel corso del suo intervento avvenuto alla All Things Digital. Woodside ha anche comunicato che la produzione del Moto X sarà fatta negli Stati Uniti, e precisamente nel Texas, dove è stato rimesso in funzione un ex stabilimento Nokia, fermo ormai da quindici anni e che darà lavoro a circa 2000 persone. Il Manager di Motorola Utility ha tenuto anche a precisare che la componentistica del Moto X arriverà da varie parti del mondo con i componenti chiave del display made in Corea del Sud, mentre sarà una azienda di Taiwan a produrre i processori. Sono rimasti segreti tanto il prezzo di lancio del nuovo dispositivo, visto che Woodside ha dichiarato soltanto che sarà comunque inferiore a quello del diretto concorrente iPhone5, ed il suo aspetto, visto che non sono stati mostrati ne prototipi ne fotografie.

Il nuovo smartphone della Motolrola Utility avrà una batteria della durata di oltre un giorno, sarà molto robusto ed avrà una telecamera più efficiente, oltre a dei sensori che saranno in grado di riconoscere le voci ascoltate all’interno di una stanza. Due dispositivi come un giroscopio e un accelerometro saranno in grado di prevedere ed anticipare i movimenti degli utenti, potendo così prevedere le loro mosse e riuscire ad anticiparle, come ad esempio attivare la telecamera prima che l’app relativa sia stata aperta. L’arrivo sul mercato di Moto X è stato pensato da Motorola per cercare di contrastare le grandi rivali Apple e Samsung, che negli ultimi hanno realizzato volumi di vendite maggiori di quelli dell’azienda diretta da Woodside. L’impresa che dovrà compiere Moto X non si annuncia facile, perché dovrà andare a cercare di conquistare degli utenti che sono molto fidelizzati come quelli di Apple e Samsung, ma nell’azienda di Mountain View si dicono abbastanza fiduciosi della riuscita del loro progetto. Dennis Woodside ha anche dichiarato che Moto X sarà prodotto in un numero limitato di esemplari.

Loading...

Vi consigliamo anche