0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

YotaPhone lo smartphone con due schermi: il lancio a dicembre

LaRedazione - 14 novembre 2013
LaRedazione
14 novembre 2013
15 Views

Il dispositivo presenta uno schermo frontale LCD ed uno posteriore simile a quelli degli e-book reader, a inchiostro elettronico.

Una novità interessante direttamente dalla Russia: Yotaphone. Il primo smartphone uno schermo frontale LCD ed uno posteriore simile a quelli degli e-book reader, a inchiostro elettronico. Il lancio del nuovo dispositivo è previsto a dicembre, anche se non si conoscono ancora caratteristiche commerciali specifiche. Anche sul prezzo vige per ora un riserbo piuttosto stretto, anche se le prime indiscrezioni parlano in un costo al momento del lancio sul mercato russo, ovvero quello in cui principalmente si muove la società di produzione Yota Devices, di circa cinquecento euro.

Va sottolineato come Yotaphone non sarà il primo smartphone in assoluto a presentare un doppio display. La caratteristica unica del dispositivo sarà però quella di integrare, al consueto schermo LCD nella parte frontale, uno schermo cosiddetto e-ink, ovvero ad inchiostro elettronico sul retro. In pratica un display capace di rendere meno faticosa la lettura per l’utente e di stancare dunque il meno possibile gli occhi. Una novità interessante visto che l’ampiezza dei due schermi sarà di quattro tre pollici.

Yotaphone di diventare il primo smartphone che riesce a proporre un’esperienza di lettura al pari di quella degli e-book reader. Oltre a questo, si conoscono altre caratteristiche tecniche. Il processore sarà un dual core da sette gigahertz mentre la memoria Ram sarà da due gigabyte. Sarà presente un connettore per la ricarica senza fili, una caratteristica molto richiesta per gli smartphone di ultima generazione, mentre anche la fotocamera sarà abbastanza potente, ad alta definizione quella frontale e da dodici megapixel quella posteriore, con la possibilità di girare video in HD. Chi ha già avuto modo di vedere dal vivo lo Yotaphone, presentato in anteprima al CES di Las Vegas, parla di un dispositivo accattivante e che sicuramente è in grado di offrire una novità interessante rispetto ai pur alti standard dei colossi del settore come HTC, Apple, Sony e Samsung, con i loro modelli di ultima generazione.

Vedremo se la risposta del mercato confermerà le buone impressioni, e lo Yotaphone riuscirà dunque ad imporsi come modello alternativo in un mercato come quello degli smartphone, in costante evoluzione ma che negli ultimi mesi ha faticato un po’ nel proporre proposte innovative.

Loading...

Vi consigliamo anche