0 Shares 8 Views
00:00:00
11 Dec

Sony lancia i caricabatterie portatili per smartphone e tablet

LaRedazione
4 settembre 2013
8 Views

Sony lancia i caricabatterie portatili per smartphone e tablet: un’iniziativa che potrebbe incorrere nel favore assoluto degli utenti, alle prese con l’annoso problema dell’autonomia dei sistemi d’alimentazione dei dispositivi portatili. Negli ultimi due anni, il mercato degli smartphone e dei tablet ha fatto registrare un boom difficilmente prevedibile anche dagli analisti del mondo della tecnologia, che qualche anno fa vedevano nei netbook la nuova frontiera della diffusione del mercato di internet su larga scala. Sono stati invece i dispositivi di telefonia mobile, e le pratiche tavolette elettroniche, a dominare la scena, e a raccogliere il favore di milioni di utenti entusiasti. Che spesso però si trovano alle prese con lo stesso problema: qualche operazione da compiere sul proprio device, ed una batteria ormai arrivata agli sgoccioli, senza fonti di corrente elettrica alle quali collegare il proprio smartphone o tablet.

E ritrovarsi ‘appiedati’ dal proprio dispositivo può risultare estremamente antipatico, soprattutto se una carica extra diventa necessaria per esigenze professionali. Problemi che ora Sony è intenzionata a risolvere, lanciando una linea di caricabatterie portatili che, se avrà successo, potrà riuscire a monopolizzare il mercato, considerando l’ampia richiesta che possono arrivare a raccogliere dispositivi di questo tipo. Si tratta di due tipi diversi di caricabatterie portatili: il primo, denominato da Sony CP-F5, ha un costo di trentadue euro, può essere collegato tramite un cavetto USB attraverso una normale porta su smartphone e tablet, e può garantire un’autonomia aggiuntiva al proprio device di circa due ore, a fronte di 5.000 mAh di capacità.

Per chi avesse bisogno di prestazioni ancor più di sostanza, sarà disponibile il modello denominato da Sony CP-F10L, una batteria portatile dalla capacità di ben 10.000 mAh, che potrà garantire una carica aggiuntiva di oltre quattro ore su un solo dispositivo, ma essendo dotato di ben due porte USB, potrà garantire anche il collegamento di due dispositivi diversi, che potranno essere ricaricati anche contemporaneamente. Il costo del CP-F10L sarà di cinquantotto euro. Insomma, due soluzioni pratiche ed anche sostanzialmente alla portata di tutte le tasche, messe a disposizione da Sony per venire incontro all’esigenza sempre più crescente dagli utenti di avere accesso a fonti di ricarica per lo smartphone o il tablet immediate, anche magari quando ci si trova in giro per lavoro, ed un’esigenza improvvisa rende perniciosa l’eventualità di ritrovarsi all’improvviso con la batteria scarica.

Vi consigliamo anche