0 Shares 19 Views
00:00:00
16 Dec

‘Sulle tracce del libro’: accordo crossmediale tra Rizzoli e Foursquare

Michela Fiori - 18 luglio 2013
Michela Fiori
18 luglio 2013
19 Views

È partito solo da pochi giorni ma il tam tam tra media e utenti ne certifica già un buon successo. Stiamo parlando del progetto ‘Sulle tracce del libro’ frutto del sodalizio tra la casa editrice Rizzoli e Foursquare la rete sociale basata sulla geolocalizzazione che consente agli utenti registrati di condividere con i propri contatti la posizione o il luogo in cui ci si trova.

L’iniziativa, unica finora nel suo genere, mira a unire in un modo coinvolgente e originale libri e luoghi. Un’idea innovativa che apre nuove strade alla promozione editoriale e costruisce nuovi ponti tra mondi apparentemente lontani: l’editoria cartacea, il web e il mobile.

‘Sulle tracce del libro’ permette di visualizzare i luoghi in cui è ambientato il romanzo, seguire i percorsi tracciati dai protagonisti, scoprire curiosità sulle piazze, le strade, i monumenti visitati dai personaggi che animano la storia.

Il primo libro che sarà possibile vivere in maniera cross mediale è “La ragazza che toccava il cielo” di Luca Di Fulvio. La storia narrata è quella di una fuga da Roma a Venezia nei primi anni del 1500, anni in cui a Venezia nasce il primo ghetto europeo. Attraverso i check-in all’interno di Foursquare sarà possibile scoprire cosa succede nel libro tra il Ponte di Rialto e il Canal Grande o seguire le vicende dei protagonisti davanti all’Arsenale.

In estate è prevista l’uscita di nuovi titoli che porteranno i lettori alla scoperta di Milano e Torino.

 

Loading...

Vi consigliamo anche