0 Shares 10 Views
00:00:00
16 Dec

Italia: tablet e smartphone accesi in volo, arriva il si dell’EASA

LaRedazione - 14 novembre 2013
LaRedazione
14 novembre 2013
10 Views
Tablet e smartphone accesi in volo in Italia. La EASA dice si

Dovremo attendere solo la fine del mese e, anche per i voli gestiti dalle compagnie aeree europee, sarà possibile tenere accesi smartphone e tablet in cabina. Questo sarà possibile non solo in quota, ma in tutte le fasi relative al volo. Attenzione però, ci sono alcune limitazioni, a meno che non venga offerto un servizio di tipo Wi-Fi all’interno dell’aereo stesso, i dispositivi non dovranno essere adoperati per telefonare o per navigare in internet.

In sintesi potremo portare con noi il nostro dispositivo elettronico preferito, ma dovremo tenerlo in Flight Mode.
Decisione analoga era già stata presa in precedenza dalla statunitense “Federal Aviation Administration” FAA, adesso anche l’europea EASA “Agenzia Europea per sicurezza aerea”, si adegua alle nuove disposizioni.

Non ci sono ancora tempi certi e siamo sempre alla fase di lavori in corso, ma, per quanto riguarda il lungo periodo, la EASA sta considerando anche la valutazione di altre modalità per l’uso dei cellulari, al fine di poter effettuare chiamata anche a bordo. Resta il fatto che, in ogni decisione, la priorità rimane la sicurezza, ragion per cui spesso questo tipo di decisioni ha bisogno di tempi molto lunghi per poter essere assolutamente certi che, in nessun, caso la sicurezza dei passeggeri venga messa a rischio. Come afferma Patrick Ky, direttore esecutivo dell’agenzia europea, è importante che si possano continuare a sentire chiaramente le indicazioni del personale di bordo, per poter seguire le indicazioni necessarie, pur utilizzando a pieno il cellulare.

Le compagnie aeree riceveranno quindi, a fine novembre, istruzioni chiare e dettagliate, da parte dell’EASA, in merito al possibile utilizzo a bordo dei dispositivi elettronici che ad oggi è ancora vietato per quanto riguarda le fasi di atterraggio, decollo e rullaggio. Le nuove linee guida potranno essere applicate su tutti quegli aerei, appartenenti a compagnie europee, che, in base ad opportune valutazioni, potranno permettere l’utilizzo dei dispositivi elettronici durante tutte le fasi del volo, sempre ed esclusivamente il flight mode.

Finora, l’utilizzo degli apparecchi elettronici a bordo è stato vietato a causa delle potenziali interferenze con i delicati sistemi di bordo. Tuttavia, dopo attente analisi, gli esperti designati dalla FAA hanno verificato e accertato che molti degli aerei destinati ad uso civile, sono ormai in grado di tollerare senza alcun problema i segnali emessi dai dispositivi elettronici.

Palmari, lettori di ebook, computer portatili e smartphone, dunque, a breve potranno essere utilizzati in aereo anche durante il volo e non ci sarà nulla da temere in quanto  il via libera arriva direttamente dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea EASA.

Loading...

Vi consigliamo anche