0 Shares 17 Views
00:00:00
17 Dec

Akinator, il genio del web: come funziona

LaRedazione - 29 dicembre 2013
LaRedazione
29 dicembre 2013
17 Views
akinator il genio del web come funziona

Akinator è un gioco online creato nel 2007 da tre ragazzi francesi e diventato popolare a partire dal novembre 2008. Grazie al successo riscontrato dalla versione online sono state rilasciate in seguito anche le versioni per iOs, Android, Windows Phone e Black Berry, le quali hanno raggiunto i milioni di download sui rispettivi store.

La pagina web si presenta con Akinator, il genio della lampada che ricorda un po’ l’ambientazione della favola di Aladino. Una volta iniziata la partita, Akinator chiederà all’utente venti semplici domande che gli permetteranno di indovinare, nella quasi totalità dei casi, il personaggio a cui stiamo pensando, sia esso un calciatore, un attore, uno scrittore ecc. Attualmente Akinator è in grado di porre domande in varie lingue: è possibile giocare in inglese, italiano, francese, ebraico, tedesco, portoghese, arabo, spagnolo, russo, turco, coreano e giapponese.

Ma come funziona il genio del web? Intuitivamente Akinator è una versione digitale del gioco delle venti domande in cui i partecipanti pongono agli altri giocatori un massimo di venti domande alle quali è possibile rispondere solo con ‘SI’ o con ‘NO’. Il database di Akinator è molto ampio e comprende le descrizioni di più di 100.000 personaggi; inoltre se Akinator non riuscisse ad indovinare il nostro personaggio, è possibile al termine delle venti domande aggiungerlo al database. Le prime domande di Akinator sono molto generiche e riguardano quasi sempre l’età, il sesso e la nazionalità del nostro personaggio, in questo modo il genio del web riesce a fare un’importante scrematura all’interno del suo database prima di chiedere caratteristiche più specifiche. Akinator sfrutta un motore che prende il nome di ‘Limule’, scritto in C++, mentre il sito è scritto in PHP.

Matematicamente ogni domanda è strutturata per scremare il database della metà, quindi con 20 domande Akinator riesce a distinguere più di un milione di elementi sfruttando un algoritmo di ricerca binaria.
La rivista francese L’Express nel 2009 ha valutato il gioco con 5 stelle su 5 per quanto riguarda la versione mobile per iPhone, mentre l’Excite Francia ha definito il genio del web ‘semplicemente interattivo, rivoluzionario, attraente e divertente’.

Tra le varie soluzioni che Akinator fornisce esistono anche risposte che non sono collegate a nessun personaggio: se si risponderà sempre ‘SI’ la risposta sarà ‘qualcuno che si diverte a premere sempre si’, invece se si risponderà ‘NO’ la risposta sarà ‘qualcuno che continua a cliccare no’.

 

Loading...

Vi consigliamo anche