0 Shares 66 Views
00:00:00
14 Dec

Castle Clash: sveliamo un po’ di trucchi e strategie

LaRedazione
31 agosto 2013
66 Views

Castle Clash è una semplice applicazione gioco che sta riuscendo ad ottenere un grandissimo successo tra gli amanti dei videogame per i sistemi portatili come smartphone e tablet: grazie alla sua grafica ed intuitiva longevità, Castle Clash sta riuscendo ad appassionare sempre più giocatori giorno dopo giorno.

Spesso però superare un livello non è molto semplice: seppur si tratti di un tower defense molto semplice da utilizzare, alcuni livelli sembrano veramente impossibili da superare senza utilizzare particolari strategie d’attacco o di difesa utili per eliminare i nemici e per evitare gravi perdite.
Una delle strategie migliori per vincere e per mantenere il proprio regno intatto è quello di proteggere a tutti i costi il Municipio ed attaccarlo negli altri villaggi: la protezione del Municipio sarà molto utile per evitare di perdere risorse e trofei, ed allo stesso tempo attaccare quello degli avversari farà salire di livello il giocatore.
Per proteggere il Municipio occorrerà innanzitutto potenziare al massimo il reparto difensivo, sviluppando al massimo le mura, i barbari e gli arcieri, elementi che in quanto a difesa risultano essere fondamentali: allo stesso tempo, per avere la possibilità di distruggere il Municipio dei rivali, potenziare il reparto d’attacco, in particolare gli eroi, sarà il modo giusto per poter portare a casa trofei, denaro, risorse e prestigio.
Oltre a potenziare la difesa per evitare gli attacchi, una delle strategie migliori è quella di riuscire ad entrare in un clan: in questo modo si potranno vedere dei replay delle battaglie degli alleati, e grazie ad essi il giocatore sarà in grado di imparare nuovi metodi per poter difendere le sue costruzioni, ed allo stesso tempo svilupparne delle altre modificando la strategia a suo piacimento.
In attacco invece, due elementi che non devono mai mancare sono gli spaccamuro e lo sgherro, ovvero una particolare unità volante: sviluppando al massimo queste due classi guerriere, e riuscendo a mischiare attaccanti veloci con quelli lenti, le difese degli avversari crolleranno in brevissimo tempo.
Ma talvolta una buona strategia risulta essere inefficace, malgrado questa venga studiata a tavolino: pertanto talvolta si utilizza un particolare trucco utile per evitare di essere attaccati, e questo consiste nel cercare di ottenere il maggior numero di trofei e potenziare al massimo ogni reparto, sia d’attacco che di difesa.
Questo trucco, che potrebbe essere benissimo spacciato per strategia, dovrebbe evitare attacchi da parte di moltissimi avversari: vedendo il livello del giocatore e le sue difese, i giocatori meno preparati eviteranno di perdere unità in combattimento, le quali hanno costi variabili e richiedono diverso tempo prima che queste siano pronte.

Vi consigliamo anche