0 Shares 21 Views
00:00:00
18 Dec

E’ il giorno di Grand Theft Auto 5! Scopriamo insieme il nuovo GTA

LaRedazione - 17 settembre 2013
LaRedazione
17 settembre 2013
21 Views

E’ il giorno di Grand Theft Auto 5: scopriamo insieme il nuovo GTA, che si prospetta come uno dei videogiochi più completi di sempre. Un vero e proprio kolossal del mondo videoludico, tanto che di recente il giornale britannico ‘The Scotsman’ ha pubblicato dei dati dai quali emerge il fatto che GTA 5 è il videogioco più costoso di tutti i tempi, visto che la sua produzione ha impiegato risorse per oltre duecentosessanta milioni di euro.

Praticamente, i programmatori di Rockstar, la casa che ha dato vita alla fortunatissima saga, hanno investito come per un colosso di Hollywood su un gioco che promette di cambiare completamente prospettiva anche a quelli che pure stravedono per i capitoli precedenti.

La città attraverso la quale compiere i propri misfatti, infatti, è stata completamente ridisegnata e può essere esplorata in lungo e in largo, assolutamente senza alcun tipo di limite. Il che significa che si può entrare negli edifici, interagire con gli interni, coi negozi, con qualsiasi cosa, in un’esperienza ai limiti della realtà virtuale, al di là degli obiettivi del gioco, tra scippi, rapine, inseguimenti mozzafiato con la polizia, e tutti gli ingredienti che hanno reso la saga di Grand Theft Auto un superclassico, per quanto controverso, del mondo dei videogiochi.

Un investimento che Rockstar ha calibrato bene, come detto in precedenza, perché GTA 5 promette di essere il videogame più costoso, ma allo stesso tempo anche il più redditizio di sempre. Basti pensare che alla data di uscita annunciata, ovvero nella giornata di oggi, martedì diciassette settembre, nei soli Stati Uniti sono già state preordinate oltre due milioni e mezzo di copie: senza considerare poi le previsioni di vendita in tutto il resto del mondo.

In GTA 5 si potranno impersonare tre diversi protagonisti, adottandone a seconda della scelta i diversi punti di vista, lo stile ed affrontando le situazioni ad essi legate. Il tema è sempre quello, microcriminalità e l’esplorazione dello stato di San Andreas, sempre più grande e dettagliato, tanto che per terminare il gioco nella sua interezza, sono state stimate trenta ore necessarie, ma che possono arrivare a superare le cento non considerando solo le missioni e le situazioni principali, ma anche quelle secondarie che come detto in precedenza rappresentano il vero e proprio fiore all’occhiello di Grand Theft Auto 5.

La colonna sonora resta inoltre uno dei punti di forza del gioco, con ben quindici stazioni radiofoniche interne al gioco, a seconda di gusti e situazioni, che fanno girare complessivamente ben duecentoquaranta brani dei più svariati generi. Insomma, l’assalto ai negozi è scontato per quello che si prospetta come uno dei titoli di punta di questo 2013.

Loading...

Vi consigliamo anche