0 Shares 12 Views
00:00:00
11 Dec

Warcraft e Warcraft II potrebbero tornare per i pc moderni

LaRedazione
11 novembre 2013
12 Views

Warcraft e Warcraft 2 pare stiano per tornare sui computer di ultima generazione, per la gioia dei fan di vecchia data. Questa notizia ha reso felicissimi moltissimi utenti: finalmente i primi due capitoli potranno esser giocati, e pertanto i collezionisti, così come i giocatori di nuova generazione, cresciuti con altri titoli completamente differenti, potranno gustarsi, seppure in chiave moderna, un gioco che riuscii da solo a spopolare nella metà degli anni Novanta, affiancandosi ad altri titoli sacri del periodo come Crash Bandicoot.

La notizia pare sia stata confermata da Allen Brack, direttore della saga Warcraft il quale, durante la conferenza della BlizzCon 2013, avrebbe risposto che i due titoli sono in progetto: il direttore ha spiegato che un gruppo di giovani tecnici, amanti appunto dei due episodi, sta arduamente lavorando per riportar in vita questi due titoli sui computer di nuova generazione, e che la Blizzard è orgogliosa del progetto.

Purtroppo però, le dichiarazioni Brack lasciano l’amaro in bocca ai più esigenti: secondo molti infatti, seppure la notizia sia stata positiva, il fatto che ci sia ancora così tanta vaghezza e poca convinzione e sopratutto un numero bassissimo di informazioni riguardo lo sviluppo pare non sia stato visto come un qualcosa di veramente positivo, ma anzi, pare stia creando non poche perplessità ai vari giocatori.

Innanzitutto bisognerà capire come Warcraft ed il suo seguito verranno trattati: trattandosi di due giochi con quasi vent’anni di storia alle loro spalle, riuscire a trasformarli in un qualcosa che funzioni sui nuovi computer potrebbe essere quasi impossibile, dato che bisognerebbe aggiornare pesantemente tutti i vari comparti del gioco.

Ma non solo: si teme anche che, in un qualche modo, anche il game play possa subire pesanti modifiche e rischiare di perdere ogni singola emozione che il titolo originale, appartenente ai giochi di strategia e tattici in tempo reale, riusciva a dare:  un problema che i fan abbiano riscontrato e reso pubblico, senza però ottenere alcun tipo di risposta.

Si tratta di una classica situazione fifty fifty: se da una parte l’emozione di rigiocare a certi titoli è tantissima, dall’altra il terrore di essere delusi è veramente elevato, e soltanto il tempo saprà dire se Warcraft e Warcraft II tornati sui pc moderni saranno simili ai loro antenati o un classico remake mal riuscito.

Vi consigliamo anche