0 Shares 11 Views
00:00:00
17 Dec

Whirlpool passa a Google: partnership da 20 milioni di dollari

LaRedazione - 11 ottobre 2013
LaRedazione
11 ottobre 2013
11 Views

Google amplia ulteriormente il proprio raggio di azione e collabora attivamente con un marchio storico nel campo degli elettrodomestici. Stiamo parlando di Whirlpool, azienda con la quale il colosso di Mountain View ha dato il via ad una partnership da venti milioni di euro.

Per Whirlpool Google ha deciso di sviluppare un progetto ad hoc, con l’accordo da venti milioni che inizialmente avrà una durata di cinque anni, ma che potrà essere tranquillamente esteso in maniera ulteriore se gli obiettivi prefissati saranno centrati. Si parla di un nuovo modo di intendere il lavoro, con i nuovi uffici di Whirlpool che saranno organizzati da Google, innanzitutto sfruttando la possibilità di poter lavorare in cloud, grazie ad i server di Mountain View.

Gli archivi del celebre marchio leader nel comparto degli elettrodomestici saranno spostati, sempre con la massima sicurezza, in rete sotto l’egida della grande G, il che renderà a dirigenti e dipendenti immediatamente disponibili i documenti e tutti i materiali necessari per ottimizzare il lavoro. L’obiettivo è quello di dimezzare letteralmente il numero delle riunioni, e di rendere ottimale la connettività e l’interscambio di documenti.

Per passare alla nuova piattaforma di lavoro a pieno regime occorreranno circa nove mesi, nei quali avverranno i trasferimenti in cloud dei materiali, e soprattutto saranno sviluppate dal team di Google delle app dedicate per riuscire ad agevolare il lavoro dei dipendenti, che anche attraverso il proprio smartphone potranno accedere a dati, documenti, e tutto ciò che è stato messo in condivisione dall’azienda grazie alla struttura in cloud di Google.

Secondo Kathy Nelson, responsabile delle risorse umane per Whirlpool, il progetto è stato messo in piedi per migliorare le condizioni di lavoro complessive, abbattendo le distanze di chi magari può trovarsi in viaggio o, in un momento dedicato alla vita privata, lontano dall’ufficio, possa avere la necessità di consultare un documento di lavoro.

Un concetto di semplificazione della vita lavorativa che è stato rimarcato anche da Luca Giuratrabocchetta di Google Italia, che ha sottolineato come il progetto sviluppato per Whirlpool sia a tutti gli effetti un paradigma avanzato di collaborazione aziendale, e considerando i mezzi messi a disposizione dalle nuove tecnologie, è probabile che piani di sviluppo di questo tipo vengano richieste o prendano comunque piede in molte altre aziende.

L’investimento di venti milioni di euro permetterà dunque a Whirlpool di compiere un passo avanti molto importante nel ripensamento e nel ridesign di quello che viene concepito come il canonico luogo di lavoro, ora grazie alla tecnologia di Google a portata di click anche a distanza.

Loading...

Vi consigliamo anche