0 Shares 12 Views
00:00:00
17 Dec

Windows, nuovi aggiornamenti nel 2015

LaRedazione - 4 dicembre 2013
LaRedazione
4 dicembre 2013
12 Views

Voci di corridoio parlano di possibili aggiornamenti per la piattaforma Windows nella primavera 2015. Windows è senza dubbio il sistema operativo più conosciuto ed utilizzato al mondo soprattutto per quanto concerne i dispositivi per così dire tradizionali come personal computer nelle versioni desktop e notebook. Un successo straordinario che di fatto ha permesso a Microsoft e di conseguenza al suo fondatore Bill Gates, di mettere in essere un vero e proprio impero economico.

In ragione di tutto ciò, la Microsoft, dedica molte delle proprie straordinarie risorse per migliorare, aggiornare e quindi rendere maggiormente soddisfacenti agli occhi degli utenti, i diversi sistemi operativi che fanno rifermento alla piattaforma Windows. Come detto in precedenza, nelle ultime ore, sono emerse indiscrezioni, peraltro piuttosto attendibili visto che provengono dalla stessa azienda statunitense, sulla data della messa a disposizione dei prossimi aggiornamenti per la piattaforma Windows.

Data che dovrebbe essere collocata nella primavera dell’anno 2015 stando al contenuto di una mail che ha fatto pervenire all’interno della stessa società, il vice presidente esecutivo Terry Myerson. Entrando nel merito di questo nuovo annunciato e per certi versi tanto atteso aggiornamento, pare che esso sia dedicato espressamente a tre piattaforme ben definite che tra l’altro rappresentano decisamente i prodotti di punta di Microsoft.

L’aggiornamento ha come nome in codice Threshold, preso in prestito da un famoso videogioco del 2001 (Halo Combat Evolved) della celeberrima consolle Xbox. Nome che non è stato preso a caso perché tra le piattaforme interessate dall’aggiornamento c’è anche Xbox One oltre al sistema operativo Windows e Windows Phone per i dispositivi per l’appunto mobili.

L’aggiornamento dovrebbe essere composto, da un punto di vista tecnico, da un paio di release dilazionate in un range temporale non eccessivo, magari nell’arco di un mese. Le novità riguarderebbero l’intenzione da parte della società di Bill Gates, di aumentare nelle tre componenti sopra indicate, il grado di condivisione non tanto di contenuti quanto per gli strumenti disponibili.

Questo consentirebbe anche di rendere fruibili documenti di qualsiasi genere e formato da una piattaforma all’altra senza alcun problema di compatibilità. Inoltre, ci sono illazioni secondo le quali da un punto di vista grafico c’è la volontà di andare sempre di più verso una interfaccia basata sul modello Metro/Modern in questo momento utilizzata da Windows Phone e già presa in considerazione quanto meno in parte su Windows 8.

Tuttavia gli ultimi dati relativi all’utilizzo delle varie versioni di sistemi operativi, non fanno pensare da parte degli utenti un certo benestare nei confronti di questa politica visto che il sistema maggiormente utilizzato è Windows 7 con il 46,64% e che tra l’altro presenta un trend in crescita. Windows 8, invece, nonostante sia l’ultimo nato della famiglia ha palesato nell’ultimo periodo un aumento di solo lo 0,05%.

Non resta che attendere la data prevista per gli aggiornamenti Windows e valutare quale sarà l’impatto sugli utenti.

 

Loading...

Vi consigliamo anche