Top

Bimbi e cani: 7 cose da sapere per una corretta convivenza

Tutti i consigli base e le precauzioni da prendere per far nascere e crescere un bel rapporto tra i bambini ed i nostri fedeli quattrozampe

Fra cuccioli ci si intende, ma qualche precauzione è sempre d’obbligo.

Parliamo della convivenza di neonati o bimbi piccoli ed eventuali cani – anche cuccioli – in casa, un rapporto che se da un lato intenerisce i più sensibili, dall’altro preoccupa alcuni genitori. Onde evitare qualsiasi rischio e godere solo dei benefici di questo rapporto, ecco qualche piccola considerazione a riguardo come suggerisce Pets&theCity.it:

1 . Chiave di ogni rapporto è già l’approccio: un cane ha bisogno di conoscere una nuova presenza anche prima del suo arrivo – annusando la carrozzina del bebè, ascoltando la registrazione del suo pianto, ecc. –  associando a queste situazioni nuove anche momenti di gioco o comunque piacevoli. Il buon esito del rapporto con il bambino sarà facilitato quando farà davvero il suo ingresso e si ripeteranno le stesse situazioni.

Annusarsi... è conoscersi

Annusarsi… è conoscersi

2 . Mai lasciare in ogni caso un neonato o un bambino da solo in presenza di un cane (ma anche di un gatto).

Coccole a prima vista

Coccole a prima vista

3 . Mai diminuire la quantità di coccole ed attenzioni verso il cane proprio con l’arrivo in casa di un bambino.

Per condividere le stesse esperienze

Per condividere le stesse esperienze

4 . Entrambi – bambini e cagnolini – tendono a portare tutto in bocca, ma ricordarsi di mantenere le distanze fra oggetti utilizzati dal cane e quelli con cui gioca il bambino (e la cuccia deve essere inaccessibile al bimbo).

Piccoli amici

Piccoli amici

5 . Ricordarsi che un bambino non sa come interagire con il cane se non secondo istinto ed alcune azioni del bimbo non sempre corrispondono ai segnali abitualmente ben interpretati da un cane.

Se il cane esagera con le coccole, meglio contenerlo

Se il cane esagera con le coccole, meglio contenerlo

6 . Se il cane, anche per gioco, reagisce verso il bambino mordicchiandolo o con reazioni di estrema enfasi provocando piccoli incidenti, nel bambino possono crearsi piccoli traumi verso i cani che possono restare anche da adulti (lasciando un segno come, del resto, ogni brutta esperienza fatta da piccoli).

Compagni di giochi

Compagni di giochi

7 . Se un cane rifiuta o trascura la presenza di un bambino nelle vicinanze è bene non forzare l’incontro, per il bene di entrambi.

[foto: BoredPanda.com]