Castle: nuovi arrivi nel cast ed il futuro della serie

Oltre ad annunciare nuovi ingressi nel cast dell'ottava stagione, la ABC pensa ad una possibile nona stagione, con o senza i suoi protagonisti storici.

Castle ritornerà con la seconda metà dell’ottava stagione lunedì 1 febbraio e, sebbene l’attesa possa sembrare lunga, i fan possono essere certi che saranno accolti da diverse interessanti sorprese per il prosieguo della stagione, prima tra tutte l’ingresso nella serie di Gerald McRaney (Simon & Simon) che interpreterà uno speciale investigatore privato di grandissima esperienza.

TVLine ha infatti annunciato che l’attore interpreterà il ruolo di Mason Wood per una trama composta da diversi episodi in cui sarà il capo di una società segreta di detective privati. McRaney apparirà per la prima volta nel 14° episodio della stagione insieme ad un’altra attrice che i fan di Firefly sicuramente ricorderanno, Summer Glau, la quale, sempre in questa stagione, si riunirà con il suo ex Capitano.

La Glau sarà Kendall Frost,una detective di Los Angeles che competerà con Castle per la risoluzione di un caso ed anche lei farà la sua apparizione nel 14° episodio della stagione. Summe Glau non è la prima attrice di Firefly ospite di Castle, sia Adam Baldwin che Gina Torres hanno infatti preso parte allo show nelle stagioni precedenti.

Ma questi ingressi nella stagione in corso per la serie non sono le uniche novità che riguardano Castle, in occasione dei TCA (Television Critics Association) infatti, Paul Lee, presidente del network ha dichiarato di essere ottimista circa il futuro della serie, anche nel caso in cui Nathan Fillion e Stana Katic non dovessero firmare per un eventuale rinnovo.

“Ci piacerebbe che Castle continuasse ancora per diversi anni, proprio in questo periodo stiamo parlando della possibilità di creare uno spinoff o di concentrare la serie su altri personaggi. Non voglio dire troppo a riguardo, ma sono ottimista sul fatto che riusciremo a trovare delle buone idee.”

 Alexi Hawley e Terence Paul Winter, attuali showrunner della serie, hanno così risposto a quanto detto da Paul Lee:

“Sentire Lee dire che crede davvero che lo show possa proseguire è fantastico. La verità è che abbiamo cominciato a parlare di come potrebbe essere e siamo nelle stesse condizioni in cui eravamo lo scorso anno, quando non sapevamo come lo show sarebbe stato a causa del fatto che nessuno contratto era ancora stato rinnovato. Alcune cose sono al di fuori del nostro controllo. Al momento stiamo appena cominciando ad affrontare la questione.”

“E’ nostra intenzione chiudere diverse trame in questa stagione, quella su LokSat deve ovviamente arrivare ad un termine; questa è la parte della stagione verso cui ci stiamo dirigendo, ma ovviamente abbiamo parlato di diversi scenari per tutti i personaggi.”

“Se dovesse tornare solo uno dei protagonisti sarebbe complesso, perché quelli sono gli episodi più difficili da scrivere, quindi speriamo non sia così. Ma se accadrà, allacceremo le cinture e cercheremo il modo migliore per narrare quella storia, è difficile dare delle anticipazioni… potrebbe non succedere e speriamo che non accada. Amiamo il nostro cast e vorremmo che tornassero tutti.”

“Per quanto riguarda un possibile spinoff, è difficile rispondere a questa domanda, non ne stiamo davvero parlando al momento, penso che questa sia la peggiore delle ipotesi, ma noi vogliamo che Castle rimanga ciò che è, abbiamo un’abbondanza di possibilità con il nostro cast che forma un fantastico gruppo. Toks Olagundoye, che abbiamo aggiunto quest’anno, è fantastica, ci piace davvero molto, ma non stiamo proprio pensando a questa possibilità al momento.”