0 Shares 153 Views
00:00:00
24 Jun

È morta Rahma, la ragazza nigeriana senza arti che viveva in una bacinella

Gianfranco Mingione - 29 dicembre 2016
Gianfranco Mingione
29 dicembre 2016
153 Views
morta-Rahma-Haruna-la-ragazza-senza-arti

Una giovane che non si è mai arrresa e ha provato a vivere. Questo si potrà sicuramente ricordare di Rahma Haruna, morta il giorno di Natale, all’età di 19 anni. Rahma, sin dai primi mesi di vita, ha vissuto senza arti all’interno di una bacinella. Abitava con la sua famiglia a Kano, in Nigeria. I suoi genitori hanno cercato di accudirla, pur tra molte difficoltà derivanti dalla loro disagiata condizione economica.

Dopo i sei mesi la sua crescita si è bloccata. La madre della ragazza era molto legata alla figlia e racconta che Rahma aveva imparato a stare seduta a sei mesi. Ed è proprio da quel momento che la sua crescita si è bloccata e non ha imparato a gattonare. Rahma lascia un fratellino, Fahad, di 10 anni.

Il padre della ragazza, Hussaini, è un agricoltore che in questi ultimi quindici anni ha cercato di trovare una cura per sua figlia. L’uomo ha lavorato al fine di raccogliere i soldi necessari per far curare sua figlia e sostenere così le spese sanitarie e i medici. I dottori, purtroppo, non hanno saputo fornire una spiegazione scientifica al blocco dello sviluppo degli arti di Rahma. Per la ragazza che ha vissuto la sua breve e giovane vita senza arti non vi è stata la possibilità di un rimedio medico che la aiutasse a superare la sua disabilità.

(Foto: VNews24)

Loading...

Vi consigliamo anche