Emmy Awards 2016: Game of Thrones è la serie più premiata di sempre

La saga fantasy alla sesta stagione entra a pieno titolo nella storia della televisione.

Dopo il successo di ascolti di Game of Thrones, c’era da aspettarselo: per la serie è stato infatti un altro bottino a piene mani quello che ha riscosso nelle sfolgoranti, ultime serate degli Emmy Awards svoltesi al Microsoft Theatre di Los Angeles, evento glamour da sempre dedicato alle produzioni più seguite dal pubblico.

Per quello che è già un cult del piccolo schermo d’importazione, i premi sono andati soprattutto al lavoro di squadra: spiccano infatti fra le scelte dell’Accademy le preferenze che la saga ha conquistato come Miglior serie drammatica (anche per questa sesta stagione, dopo altre premiate nella stessa categoria), Miglior regia a Miguel Sapochnik e Miglior sceneggiatura a David Benioff e D.B. Weiss per una serie drammatica (in Battle of the Bastards di Game of Thrones).

Una curiosità però non può non stupire: nessuno degli interpreti della serie in salsa medievale ha ricevuto per sé la statuetta per la partecipazione al Trono di Spade, nonostante il livello professionale fosse ben alto sul set, a detta degli spettatori che hanno comunque decretato il successo televisivo della produzione. Con la premiazione e un totale di 12 statuette solo in questa edizione 2016 degli Oscar della Tv in USA, non può così che allungarsi la lista dei trofei che la serie fantasy ha ormai collezionato in 6 stagioni, avendo ormai la bellezza di 38 riconoscimenti in tutto ed entrando a pieno titolo nella storia della televisione come serie più premiata in assoluto.

[foto: GETTY IMAGES]