Top

Funzioni nascoste WhatsApp: 9 trucchi utili e veloci

Ecco come modificare le impostazioni di WhatsApp, personalizzandole secondo le proprie esigenze

L’applicazione più scaricata per la messaggistica istantanea resta senza dubbio WhatsApp e proprio di recente si sono aggiunte numerose opzioni che non fanno altro che potenziarne l’uso, sempre più popolare (si calcola 600 milioni di utenti attivi ogni mese).

Conversazioni e gruppi di ogni tipo sono ogni giorno sull’app la soluzione ideale per rimanere in contatto con svariate categorie di persone, non solo amici ma anche colleghi di lavoro, o compagni di attività sportive e così via, tutto in forma immediata e davvero semplice. Spunte, emoji, abbreviazioni e ben altro sono insomma parte della giornata.

Ma si conosce proprio tutto WhatsApp? Per un breve ripasso o per scoprire altre funzioni nascoste, ecco qualche appunto utile.

1 .  Anche su PC

E’ utile averla anche sullo schermo. Per avere l’app anche sul proprio PC da utilizzare durante la giornata, basta seguire questa procedura: andare in Impostazioni/Whatsapp Web sul telefono, poi aprire sul browser https://web.whatsapp.com e seguire le istruzioni sul web per sincronizzare smartphone e pc (per IOs e Android).

2 . Funzione silenzioso

 Non tutti i gruppi e le conversazioni sono da seguire continuativamente: se si è al lavoro o occupati da altro di più importante, un rimedio è renderli silenziosi. Basta abilitare la funzione silenzioso della discussione fra le info del gruppo

3 . Disabilita orologio

 A che ora ci siamo collegati o quando abbiamo visto l’ultima volta le conversazioni? Se tutto ciò deve restare segreto, basta modificare le impostazioni che l’app attiva di default. Si va su Impostazioni / Account / Privacy ed infine su Ultimo Accesso.

 4 . Statistiche

Ai maniaci dei dati e ai curiosi, WhatsApp dedica qualche sezione per sbirciare sulle nostre abitudini: per scoprire quante conversazioni ci occupano più dati o quali ricorrono più spesso basta navigare fra Impostazioni / Account / Utilizzo Rete.

5 . Spunta sì, spunta no. Se si preferisce togliere la famigerata doppia spunta azzurra e non dare conferma di lettura al/ai vostro/i ricevente/i impostata di default dall’applicazione, la soluzione è qui: Impostazioni / Account / Privacy e, giunti qui, si può disattivare la conferma di lettura.

6 . Cambio numero di telefono

Se si cambia numero di telefono le impostazioni sul vecchio possono restare valide anche sul nuovo. Come? Basta andare su Installazioni / Account e selezionare la funzione Cambia numero.

7 . Blocco di un utente

 Pentiti di aver aggiunto un utente? Come per Skype, anche per WhatsApp si può procedere e bloccarlo perché non disturbi più. Su Impostazioni / Account / Privacy e poi dalla sezione Messaggi / Contatti bloccati si scelgono quelli da bloccare dalla rubrica.

8 . Shortcut conversazioni preferite

 Se l’accesso per la conversazione preferita deve essere immediato, si possono creare Shortcut che l’aprono direttamente in un tap. E’ sufficiente entrare nella conversazione e in alto a destra (dove appaiono i puntini) cliccare su Altro / Aggiungi shortcut

9 . Password

Ci sono buone probabilità che il telefono sia a portata di bimbi o estranei? Una buona soluzione che evita disguidi o situazioni imbarazzanti è proteggere l’accesso a Whatsapp con una password: bastano app come ChatLock+ o App Lock, fra le più diffuse per non incorrere in simili rischi.     

[foto: Whatsapp.com]