Inaugurata a Istanbul una statua in onore del gatto Tombili

Nella città di Istanbul i cittadini hanno voluto onorare il defunto gatto-star Tombili.

La storia è piena di gatti celebri, anche se, spesso, questi appartengono al mondo dell’animazione. Possono essere un esempio gatto Silvestro, Garfield, gli Aristogatti e Tom, di Tom e Jerry. Eppure ultimamente alcuni felini in carne ed ossa si stanno guadagnando un posto tra le star.

Il primo che può venirvi in mente è Grumpy Cat, ma se vi trovate nella splendida cornice di Istanbul, sappiate che la città ha tributato uno dei suoi gatti con una statua.

Sì, avete letto bene, una statua, perché il micio Tombili, questo il nome del pacioso gattone di strada, nel corso degli anni era diventato una vera e propria star tra le vie della capitale della Turchia. Non solo: le sue foto, nelle quali appariva in posizioni comode, tipiche degli umani, avevano fatto il giro del mondo e molte persone, recandosi nella città non vedevano l’ora di rubare uno scatto al felino.

Tombili, purtroppo, è morto e per mantenere viva la sua memoria, gli abitanti hanno deciso di costruire una piccola statua in bronzo, posizionata su una panchina sulla quale era solito sedere.

Vicino al monumento c’è anche una targa che recita “Vivrai nei nostri cuori. La mascotte delle nostre strade, l’amatissimo Tombili ha perso la sua battaglia per la vita e ha chiuso gli occhi alla vita il primo di agosto”. Un messaggio toccante, che sembra essere condiviso da tutti gli abitanti di Istanbul.

Il memoriale, come facile prevedere, non ha attirato solo tanti turisti curiosi, ma anche altri gatti, che scrutano la statua con la loro tipica curiosità. Che qualcuno voglia seguire le gesta, ormai celebri, di Tombili? Vedremo, solo il tempo potrà dircelo.

[fonti articolo: repubblica.it, lastampa.it, tgcom24.mediaset.it]

[foto: tgcom24.mediaset.it]