La fine di Game of Thrones potrebbe essere più vicina di quanto pensate

Gli autori de Il trono di spade sperano che la saga si concluda con due stagioni più brevi del solito

A ormai pochi giorni dalla messa in onda della sesta stagione di Il trono di spade, in onda negli USA il 24 aprile ed in Italia il 25 aprile su Sky Atlantic, i produttori esecutivi hanno detto di aver cominciato a prendere in considerazione la possibilità di chiudere la serie prima di quanto fosse stato preventivato.

Argomenti correlati: GAME OF THRONES: LA HBO NON RILASCIA ALLA STAMPA GLI SCREENER DELLA STAGIONE 6.

In un’intervista in esclusiva con Variety, gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss hanno infatti rivelato di aver pensato di chiudere la saga con due stagioni brevi composte da 7 episodi la settima stagione e 6 episodi una potenziale finale ottava stagione. “Penso che ci stiamo avvicinando ai nostri ultimi 13 episodi una volta conclusa questa sesta stagione, ormai siamo vicini alla fine. Anche se ancora non è stato deciso nulla noi saremmo propensi ad andare in questa direzione,” ha dichiarato Benioff.

Alcune fonti dalla HBO hanno però più tardi dichiarato che era troppo presto per parlare di numeri, considerato che gli showrunner hanno appena cominciato ad approcciare la possibile fine della saga fantasy, ma hanno però confermato che le prossime stagioni potrebbero essere più corte delle precedenti composte di 10 episodi ciascuna. Il presidente della programmazione del network, Michael Lombardo, ha anch’egli confermato di essere a conoscenza dell’idea dei due showrunner di proseguire con la serie almeno per altri due anni:
Questo almeno è ciò che mi è stato detto al momento e nei nostri incontri abbiamo parlato della cosa. Per quanto concerne il materiale, sembra ce ne sia abbastanza per altri due anni, ma come fan, se mi chiedete che speri che vadano avanti per altri 6 anni, la mia risposta è sì. Lo spero. Sono sempre ottimista e sono certo che troveremo una soluzione.

Argomenti correlati: FINALE DI GAME OF THRONES: 16 MOTIVI PER CUI CI HA LASCIATO SENZA PAROLE.

Da molto tempo si parla del fatto che lo show potrebbe finire con l’ottava stagione, ed il contratto stesso di Weiss e Benioff li tiene legati al network per altre sue stagioni, l’idea degli autori di creare due stagioni con meno episodi nascerebbe dall’esigenza di dedicare maggiore tempo ed attenzione ad ogni singolo episodio, trattandosi degli ultimi 13. La produzione della stagione 7 dovrebbe riprendere a luglio, per quel momento bisognerebbe quindi sapere qualcosa di più in merito. Nonostante i due abbiano quindi chiaramente espresso le loro preferenze per la conclusione della serie, comprensibilmente la dirigenza della HBO è più restia a scrivere la parola fine ad uno show che così tanti successi (e guadagni) ha portato al network.