La produzione di Game of Thrones 7 viene posticipata

Le riprese della settima stagione della saga vengono ritardate per permettere di dare maggiore realismo alla storia

Come se l’attesa per Game of Thrones non fosse già abbastanza lunga, le cose sembrano essersi complicate per il ritorno della settima stagione della serie.

In un recente podcast con UFC, gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss, hanno infatti rivelato che la produzione della settima stagione inizierà più tardi del previsto e questo per poter catturare meglio, e nella stagione più ideale, l’idea del “Winter is here,” (l’inverno è alle porte) espressione con la quale si è conclusa la scorsa stagione. I due hanno infatti dichiarato:
Non abbiamo ancora una data di inizio, ma cominceremo un po’ più tardi del solito perché alla fine di questa stagione è stato detto che l’invero era alle porte e quindi un sole splendente non ci sarebbe esattamente d’aiuto. Quindi abbiamo spostato tutto per poter mostrare un’atmosfera più fosca e grigia, anche nei luoghi soleggiati dove normalmente giriamo.

La serie è stata rinnovata per la settima stagione, ma oltre alla notizia dello slittamento della produzione, che non dà certezze sul conseguente ritardo della messa in onda nel 2017, i fan non sanno nemmeno di preciso da quanti episodi essa sarà composta. Gli autori hanno infatti anticipato che Il Trono di Spade si concluderà probabilmente con una settima ed una finale ottava stagione, ma composta probabilmente da un numero ridotto di episodi, si è parlato di 10 per stagione, invece dei canonici 13. Sebbene queste voci non siano state ufficialmente confermate, sia David Benioff che D.B. Weiss hanno dichiarato che due stagioni ridotte permetterebbero loro di girare episodi ancora più spettacolari, dandogli comunque il tempo di raccontare e concludere la storia nei giusti termini.

Cosa ne pensate? Resisterete ad un’attesa più lunga per il ritorno di Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Kit Harington (Jon Snow), Lena Headey (Cersei Lannister), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen) e  Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister)?