Magnum P.I.: la ABC lavora ad un sequel sulla figlia dell’investigatore

La Longoria produce un sequel sulla figlia dell'investigatore dal titolo Magnum.

Deadline ha annunciato in esclusiva che la ABC, insieme con il creatore di Leverage John Rogers e la produttrice Eva Longoria, starebbe lavorando ad un sequel della famosa serie degli anni ’80 Magnum P.I. con protagonista Tom Selleck.

Il nuovo show, che dovrebbe essere intitolato Magnum, avrebbe come protagonista la figlia dell’investigatore, Lily “Tommy” Magnum che, nella serie originale, era stata interpretata dalla piccola attrice Kristen Carreira. Nel sequel Tommy torna alle Hawaii per succedere al padre nel suo lavoro di investigatore privato e, al momento, non si hanno notizie su un’eventuale apparizione da parte di  Tom Selleck nel nuovo show, anche se non è escluso che l’attore possa fare qualche comparsa come guest star nel caso in cui l’attuale serie in cui recita, Blue Bloods, giunta alla settima stagione, dovesse terminare.

Parlando del progetto, la Longoria ha dichiarato:
“Sapevamo che nessuno avrebbe potuto sostituire l’iconico ruolo di Thomas Magnum, quindi John [Rogers] ha deciso di fare un sequel invece di un reboot e continuare le avventure con un Magnum, sua figlia, che era già stata vista nella serie originale.

Magnum P.I. andò in onda sulla CBS per la prima volta negli Stati Uniti nel 1980 – in Italia arrivò due anni dopo su Canale 5 – e fu rinnovato per otto stagioni. Nella serie, proprio negli ultimi episodi dell’ottava stagione, Thomas Magnum venne a sapere di avere una figlia dopo la morte della madre della piccola, Michelle, la quale non gli aveva mai confessato di essere rimasta incinta ed aveva cresciuto la figlia con il secondo marito. Dopo un incidente costato la vita alla Michelle ed al marito, Magnum veniva riunito con la figlia e decideva di rinunciare al lavoro di investigatore per prendersene cura.