Mollo tutto ma in modo organizzato: tre siti per cambiare vita, lavoro e paese

Il web offre una miriade di informazioni per chi vuole cambiare vita e lavoro. Ecco i siti web giusti.

È una scelta drastica, difficile quella di mollare tutto, le proprie abitudini, le proprie certezze e, spesso, anche gli affetti più cari per ripartire da zero in una nuova nazione o continente. Sul web ci sono diversi siti che oltre a dare informazioni utili, raccontano anche le storie di chi c’è l’ha fatta, di chi ha mollato tutto per cambiare vita e lavoro. Eccoli riportati di seguito:

mollo tutto.com: il nome di questo sito web non lascia scampo ad alcun dubbio e si rivolge a quanti vogliono cambiare vita dirigendosi in Sud America. È diviso per aree geografiche, da consigli su come evitare truffe, informazioni sul costo della vita nelle mete in cui si vorrebbe andare, il tipo di assistenza sanitaria offerta etc.

solandata: questo sito web ha anche una pagina sul noto social Facebook. Prende spunto dalla webserie della regista Roberta Zanzarelli e la sua missione è quella di affrontare il tema del distacco attraverso gli ultimi sette giorni di chi ha deciso di lasciare per davvero il nostro Paese. Protagonisti delle storie persone di ogni età e fascia sociale. Un racconto per parole e immagini davvero interessante.

Just Australia: il Continente dall’altra parte del mondo, dai territori vasti e dalle grandi opportunità nel quale però non è facile entrare. Just Australia è un’agenzia creata da due giovani italiani – Stefano Riva e Ilaria Gianfagna – a Melbourne, con lo scopo di aiutare quanti vogliono trasferirsi per studio o lavoro nella terra dei canguri. Per entrare bisogna saper parlare bene l’inglese ed avere un buon cv professionale, come raccontano gli ideatori dell’agenzia: ‘L’Australia non è il Paese dei Balocchi. Offre una miriade di opportunità, ma per vivere in Australia è indispensabile vantare un buon livello d’inglese, una qualifica ed esperienza nel proprio settore. Se manca tutto ciò, niente paura, in Australia ci sono le migliore scuole d’inglese, istituti professionali e atenei d’eccellenza, oltre che tante occasioni di lavoro’.

(Foto: www.sostariffe.it)