Speciale Expo 2015: biglietti, curiosità, programma eventi. Ecco quello che c’è da sapere

Ecco una guida utile per sapere tutto su EXPO 2015

Manca poco all’apertura di Expo 2015, l’evento di richiamo internazionale che si terrà a Rho-Fiera, nei pressi di Milano, dal 1° maggio al 31 ottobre. Con l’occasione dell’Esposizione Universale, Milano è sul palcoscenico anche come Smart City, ovvero città intelligente: saranno predisposti quindi strumenti come mappe digitali, totem interattivi, app e quanto potrà essere di supporto al visitatore in tempo reale non solo sul sito espositivo ma anche sulla città di Milano, sui suoi dintorni e sugli eventi collaterali di carattere turistico e culturale.

expo 2015 milano

Attesi milioni di visitatori a Milano per Expo 2015

L’evento, il senso

Aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 23, l’evento sarà dedicato al tema “Nutrire il Pianeta, energia per la vita”. Esplorando le diverse culture sul tema delle risorse dell’agricoltura e del food si declineranno  nei vari padiglioni dei Paesi partecipanti le idee di sviluppo, le mostre, gli incontri, i laboratori ed i dibattiti che ciascuna nazione presenta al pubblico sul tema. Solo il 30% degli spazi sarà invece destinato ad aree di degustazione ovvero alla vendita di alimenti e prodotti tipici ai visitatori. Una finalità educativa e di sensibilizzazione sul cibo, frutto di lavoro e patrimonio da tutelare per le generazioni future.

cibo expo 2015

“Nutrire il pianeta, energia di vita” è il tema della manifestazione

Gli espositori

Ben 147 le adesioni ufficiali ad Expo 2015. Sono infatti 144 i Paesi partecipanti (pari al coinvolgimento del 94% della popolazione mondiale) che avranno la loro rappresentanza ed uno spazio espositivo (che è stato da loro stessi finanziato e costruito) all’interno dell’area destinata all’Esposizione Universale. Presenti nel dettaglio Angola, Argentina, Austria, Azerbaigian, Bahrain, Brasile, Cile, Cina, Colombia, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Francia, Germania, Giappone, Iran, Kuwait, Lituania, Malesia, Marocco, Messico, Nepal, Oman, Monaco, Qatar, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Santa Sede, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Svizzera, Thailandia, Ungheria, Uruguay, USA, Vietnam oltre ai padiglioni Corporate e quelli. Sono poi tre le Organizzazioni internazionali che ad Expo avranno una loro sede provvisoria ed una delegazione per la durata della manifestazione (ONU, l’Unione Europea ed il CERN) in aggiunta ai padiglioni della società civile.

Il programma degli eventi

Nella sola città di Milano ci saranno numerosissimi eventi paralleli ad Expo. Al grido di Milano, a place to be, il calendario delle attività concomitanti nel periodo di apertura dell’Esposizione Universale è ricco di appuntamenti consultabili qui. L’appuntamento internazionale ha suggerito altre iniziative e speciali itinerari a tema in moltissime altre località e regioni italiane, consultabili nei rispettivi siti istituzionali.

expo 2015 albero della vita

Ad Expo 2015, davanti al Padiglione Italia, il simbolo dell’Albero della vita


Le curiosità

– Icona del nostro Paese al centro dello spazio aperto di fronte al Padiglione Italia è l’Albero della Vita. Il nostro concept a tema con Expo 2015, è il Vivaio
Foody, la mascotte dell’evento, si rifà a quadri di Giovanni Arcimboldo componendo con 11 frutti un volto sorridente. E’ la sintesi del tema dell’Expo secondo i disegnatori di Disney Italia che lo hanno realizzato
– Nei padiglioni di Paesi come Zimbawe o Giappone si potranno mangiare anche carni proibite in Italia (scorpioni, serpenti, insetti come formiche, cavallette o carne di serpente e di coccodrillo) ma il cui consumo in occasione dell’evento è eccezionalmente e strettamente permesso nelle immediate vicinanze del padiglione e gli avanzi saranno distrutti direttamente nel sito. Assolutamente banditi invece anche ad Expo cani, datteri di mare o pesce palla.

Foody è la mascotte di Expo 2015

Foody è la mascotte di Expo 2015

Alcuni numeri di Expo 2015*

1 miliardo di euro il totale degli investimenti dei Paesi partecipanti
575 milioni di euro di importo appaltato ad ottobre 2014
20 milioni i visitatori attesi (di cui il 70% italiani)
2 milioni
gli studenti attesi da tutto il mondo
1 milione
di metri quadrati la superficie dell’area destinata
130.000 ore di formazione per lavoratori volontari
12.000 alberi presenti nell’area espositiva
1.300 operai impegnati nei cantieri


Tutti i social collegati

Per vivere l’evento anche sui social network e sul web, segnaliamo i riferimenti ufficiali da tener presente.
Sito web: Expo2015.org
Facebook: facebook.com/Expo2015Milano.it
Twitter: @Expo2015Milano #Expo2015
Instagram: https://instagram.com/expo2015milano/
Pinterest: https://www.pinterest.com/Expo2015Milano/

I biglietti

Data l’enorme quantità di visitatori, l’organizzazione ha deciso che il biglietto può essere acquistato per un ingresso giornaliero in una specifica data (al costo di 27 euro) oppure per 24 ore di un giorno qualsiasi (al costo di 32 euro). Numerose sono poi le possibilità di riduzioni per giovani o ultra 65enni (info sul sito ufficiale) e carnet per ingressi giornalieri su giornate non necessariamente consecutive. In ogni caso, a chi compra il biglietto entro il giorno dell’apertura usufruisce sempre di un 20% di sconto sull’importo.
Si acquista online, oppure presso l’Expo Gate di largo Cairoli (info ticket aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20) e sul sito di Trenitalia.

 

ExpoGate a Milano, in piazza Cairoli, dove si possono acquistare i biglietti per l'evento

ExpoGate a Milano, in piazza Cairoli, dove si possono anche acquistare i biglietti per l’evento

Come raggiungere Expo 2015

L’area fieristica di Rho-Pero è collegata con navette continue agli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate, oltre che con il vicino aeroporto di Bergamo Orio Al Serio. Via treno, sulla direttrice nordovest, presso la stazione di Rho Fiera sosteranno i treni Frecciarossa di Trenitalia e quelli delle linee S5 ed S6 oltre alla nuova sub-urbana S14 di Trenord. I biglietti si possono fare anche online sui rispettivi siti. Con Italo invece si hanno biglietti scontati del 40% (prenotando entro il 30/4) sui terni per Milano se la destinazione è Rho-Pero, fermata attiva sulla linea durante il periodo della manifestazione internazionale.
Rho-Pero è anche una fermata della rete M1 della metropolitana milanese (linea rossa).
Il biglietto sui trasporti pubblici da qualsiasi parte di Milano verso la Rho-Pero si acquista anche online sul sito di ATM e costa 2,5 euro a corsa (o 5 euro a/r).

Ancora in costruzione la M5 (linea lilla) ma per l’avvio dell’Expo 2015 saranno già attive le fermate di San Siro Stadio, San Siro Ippodromo, Segesta, Domodossola e Lotto. Da quest’ultima fermata, ci sarà l’interscambio con la linea rossa, diretta a Rho-Fiera.

 

[*fonte: Assolombarda – foto: Expo2015.org / Padiglioneitaliaexpo2015.com/ Blog.urbanfile.org]