0 Shares 8 Views
00:00:00
15 Dec

Stoccolma, un’opera d’arte per ogni stazione metropolitana

LaRedazione
20 novembre 2013
8 Views

Stoccolma ospita un’opera d’arte per ogni stazione metropolitana. Il turista infatti, ma anche chi la città la vive abitualmente, non troverà interessante soltanto passeggiare per la zona vecchia o per le vie più rinomate dello shopping.

La SL, società dei trasporti pubblici locale svedese, ha trasformato – come spiega nel dettaglio la pagina del sito internet della SL – ogni fermata della metrò in un vero e proprio museo. Fin dagli anni 50, murales, installazioni, dipinti e sculture, hanno cominciato a modificare il reticolato sotterraneo cittadino dei trasporti – la Tunnelbana – , che si snoda in oltre 110 km e 90 stazioni, in un itinerario davvero interessante.

Ogni fermata così, negli anni, ha assunto una propria identità e se orientarsi è diventato più facile, spostarsi da una zona all’altra di Stoccolma è oggi un’ottima scusa per vedere la città sotto un altro punto di vista. E considerando che, soprattutto nei mesi invernali, il clima proibitivo del paese non permette lunghe passeggiate all’aperto, dedicare all’arte, qualche ora alla settimana mentre si aspetta la metro, può permettere di unire l’utile al dilettevole.

La SL ha addirittura fra gli elementi del suo staff, un vero e proprio team di artisti, architetti e creativi, che si dedica all’arte e che fornisce continuamente idee per rendere anche il più piccolo viaggio, un’esperienza piacevole. Innovazioni che alla società dei trasporti locali costano circa 1,25 milioni di euro all’anno: basti pensare che sette stazioni sono considerate “opere temporanee” e ogni anno vengono rinnovate e riallestite da cima a fondo.

La fermata Odenplan poi è particolarmente vivace: i suoi spazi infatti sono riservati ai giovani artisti e studenti delle scuole d’arte e diventano molto spesso per loro un vero e proprio trampolino di lancio.
Sono oltre 150 oggi le firme degli artisti che si possono vedere nella Tunnelbana e che con il trascorrere del tempo, hanno unito gli stili anni 70 con citazioni sportive e svariate creazioni bucoliche. Tra gli ultimi progetti c’è quello delle due nuovissime stazioni della metro, le City Line, rese davvero originali e uniche da opere d’arte posizionate ad hoc.

E nel reticolato sotterraneo della città, non mancano nemmeno i tour guidati, completamente gratuiti, a patto ovviamente che si abbia in tasca un biglietto valido della metro. Dal 1997 ogni settimana, alcuni esperti accompagnano turisti e visitatori spiegando nel dettaglio, nella Tunnelbana di Stoccolma, un’opera d’arte per ogni stazione metropolitana.

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche