The X-Files: la FOX vuole continuare a produrre la serie

I risultati degli ascolti per The X-Files non mentono e la Fox non vuole lasciarsi sfuggire l'occasione di proseguire in questa fruttuosa avventura

Che il revival di The X-Files sia stato un successo planetario lo testimoniano i 50 milioni di spettatori in tutto il mondo e la domanda che sorge ormai spontanea è se, considerati questi risultati, ci sarà un seguito per questa avventura.

Sicuramente i vertici della Fox, che stanno saggiamente promuovendo l’ultimo episodio di questa serie evento come finale di stagione e non di serie, sembrano interessati a continuare a sfruttare questo incredibile risultato, anche se, come sottolinea il sito Variety, non ci sono ancora discussioni ufficiali in merito, soprattutto a causa delle difficoltà date dal dover conciliare i molti impegni delle due star della serie David Duchovny e Gillian Anderson. Ma le dichiarazioni di David Madden, presidente del dipartimento spettacoli della Fox, lasciano ben sperare:

“Già prima che andasse in onda avevamo detto che ci sarebbe piaciuto fare altri episodi e ora siamo estasiati dai risultati. Fino ad ora le reazioni sono state incoraggianti, ancora non abbiamo parlato ufficialmente della possibilità di fare un’altra stagione, ma certamente la risposta del pubblico ci fa capire che ci sono molte persone a cui piacerebbe vedere altri episodi.”

I numeri negli ascolti ed il fatto che il revival sia stato trasmesso in 80 nazioni, mantenendo ascolti molto alti, persino nella sera in cui lo show ha dovuto scontrarsi negli Stati Uniti con i Grammy Awards, sono motivazioni più che sufficienti per comprendere perché la Fox voglia continuare con questa avventura, ma già ai tempi dei TCA (Television Critics Association), il mese scorso, quando era stato chiesto ai presidenti della Fox, Dana Walden e Gary Newman, se fossero interessati a produrre nuovi episodi, i due avevano sottolineato il vero scoglio da affrontare per realizzare questo desiderio:

“L’impedimento maggiore nel proseguire l’avventura di The X-Files, sono gli impegni di David e Gillian e anche quelli di Chris [Carter], ma anche solo la sera della premiere, eravamo tutti insieme e parlavamo di quanto piacerebbe a tutti rifare questa esperienza. Quindi se riuscissimo a risolvere tutti i problemi pratici, noi saremmo d’accordo nel proseguire.”

Lo stesso Duchovny, ancora prima che  la serie andasse in onda ottenendo il successo planetario che sta avendo aveva dichiarato:

“Non avrei mai fatto 22 episodi per X-Files, ma farne 6 è come fare un film. Significa dare un seguito allo show in maniera tale da poter conciliare le esigenze di tutti… sei episodi per me sono il numero giusto da fare e che potrei inserire nei miei impegni in qualsiasi altro momento. Non è una cosa che ti porta via troppo tempo. Spero che il revival abbia successo, e vorrei potessimo continuare, ma per ora mi sto concentrando solo su questi 6 nuovi episodi e poi vedremo cosa succederà.”

L’ultimo episodio della mini-stagione revival di The X-Files andrà in onda negli Stati Uniti lunedì 22 e in Italia martedì 23 alle 21:00 su Fox, canale 112 di Sky.