Una mamma per amica: Lauren Graham parla del ritorno di Gilmore Girls

E' ufficiale, Una mamma per amica tornerà in TV grazie a Netflix nel 2016

E’ ufficiale, Gilmore Girls – alias Una mamma per Amica – tornerà in TV grazie a Netflix che ha confermato che  Lauren GrahamAlexis Bledel, Scott Patterson e Kelly Bishop hanno firmato i contratti per tornare ad interpretare i ruoli di Lorelai, Rory, Luke ed Emily. Tra gli altri, vedremo tornare a Stars Hollow, anche Sean Gunn (Kirk) e Keiko Agena (Lane) con le riprese della nuova stagione dell’amata serie che riprenderanno il 2 febbraio.

Argomenti correlati: Una mamma per amica torna su Netflix con nuovi episodi.

In occasione di questo atteso ritorno Lauren Graham ha ricordato come fosse stato ai tempi lavorare nello show e quanto sorpresa lei fosse del successo inatteso della serie.

“Ricordo Peter Roth, che adesso ha un ruolo persino più importante nella WB, venire a farmi visita nel mio trailer. Ho pensato ‘Oh, che carino!’ Ma ora mi rendo conto, guardando indietro che non mi era mai successa una cosa simile prima. Mi ha fatto capire che lo show era davvero importante per lui e per il network. I capi del network non passano a trovare tutti i loro attori nel proprio trailer, decisamente no.”

E per quanto riguarda alcune scelte fatti dagli autori dello show che hanno deluso i fan…

“Una trama con cui ho davvero fatto fatica – non ricordo nemmeno quale fosse il motivo – è stata quella in cui io e Rory avevamo smesso di parlarci ed è stata una di quelle che è piaciuta meno al pubblico. Ed era veramente difficile da fare, capite? ma in 7 anni con 22 episodi ogni stagione – cosa che è molto complessa quando non hai esplosioni o gente che finisce al pronto soccorso o una caso da risolvere – è normale che tu debba esplorare la storia in ogni dettaglio possibile e quella era una delle cose che poteva succedere. Ma è stato difficile. Lo show era in parte una commedia e in quel periodo ha preso quella piega drammatica – sono stati momenti difficili.”

Argomenti correlati: Serie TV, ulteriori dettagli sul ritorno di una mamma per amica.

Nonostante ciò la popolarità della serie era alle stelle e sul set ci sono venuti molti illustri visitatori per vedere il set costruito presso gli Studios della Warner Bros:

“E’ venuto George Lucas con sua figlia a visitare il set! Le persone erano davvero entusiaste di poter vedere quel mondo ed è una cosa che non mi era mai successa prima.”

Poi sono arrivate le guest star famose come Paul Anka, Christiane Amanpour e Norman Mailer che hanno permesso alla creatrice ed autrice della serie Amy Sherman-Palladino di scrivere le storie ricche di riferimenti alla cultura pop per cui era tanto famosa.

“L’intelligenza vibrante di Amy permetteva di portare nei copioni quel genere cose che si sarebbe potuto leggere sulle recensioni dei romanzi per il New York Times o altri generi di riferimenti intellettuali. Sono certa che molti degli spettatori più giovani non li coglievano, ma lei non ha comunque mai smesso. Il che è un’altra ragione per tornare indietro e rivedere alcuni episodi che potevano trattare argomenti non necessariamente appropriati per l’età in cui si guardava lo show.”

Gilmore Girls tornerà in televisione nel 2016 con 4 episodi della durata di 90 minuti, ciascuno in rappresentanza di una stagione: autunno, inverno, primavera ed estate e sarà ambientata ai giorni nostri, a 8 anni dalla chiusura della vecchia serie.