Facebook: 10 trucchi che forse non conosci

Facebook: ecco dieci consigli per rendere più piacevole e sicura la propria navigazione

Nell’epoca dei social network fa comodo avere dei consigli su come gestire al meglio i propri profili. Tra i social più popolari c’è Facebook, piazza virtuale utilizzata dai webnauti per fare conversazione su questo o quel fatto del giorno, scambiarsi messaggi nella chat privata, foto di figli, nipoti, nonni e parenti da un capo all’altro del mondo. Ecco dieci trucchetti per utilizzare il proprio account e rendere così più piacevole e sicura la navigazione quando si è sul social.

1.    Scegliere i post che si vuole leggere. Se si vuole rimanere costantemente aggiornati sui post più recenti è possibile cliccare sulla colonna di sinistra del proprio profilo, sulla sezione “Notizie”, e selezionare la voce “Più recenti”;

2.    Chi vuoi vedere per primo? Questo è uno degli ultimi aggiornamenti della home page e permette dis cegliere i profili di maggiore interessa da visualizzare per primi. Per modificare tale impostazione basta cliccare sulla rotella accanto alla sezione “Notizie” e si aprirà così la voce “Modifica preferenze” per selezionare chi vedere per primo;

3.    Bloccare notifiche. Se non si vuole più seguire uno status o una foto commentata, basta aprire la pagina dedicata alle proprie notifiche e cliccare sulla “x” posta a lato per disattivare gli alert di un post o contrassegnarla come non letta;

4.    Stop ad inviti per eventi e giochi. Stanchi di essere bersagliati da amici che vi invitano a qualsiasi cosa? Recandosi nel menu “Impostazioni” è possibile trovare sulla spalla sinistra della pagina la voce “Blocco”. Da qui si puo digitare il nome della persona da bloccare;

5.    Disattivare la spunta per visualizzare i messaggi. È possibile disattivare tale opzione scaricando dei tool dal web, come l’app Unseen, scaricabile dallo store di Facebook;

6.    Dividere gli amici in liste. Se si vuole proteggere maggiormente la propria privacy, è possibile impedire la visualizzazione di determinati contenuti, come foto particolari, ad alcune persone creando delle liste ad hoc;

7.    Scegliere chi può vedere l’ultimo post pubblicato. Cliccando sull’icona della condivisione con gli amici, posta accanto alla data di pubblicazione, si può scegliere a chi far vedere il post pubblicato tra la voce “Pubblica” (Chiunque su Facebook e fuori il social), “Amici” (i tuoi amici sul social), “Personalizzata” (non condividere con una persona in particolare o con una lista ristretta di amici);

8.    Trovare i messaggi nella posta. Facebook divide i messaggi arrivati nella casella personale tra quelli che possono risultare di interesse per l’utente (provenienti da amici e amici di amici), e quelli inviati da persone al di fuori della propria rete o di pagine che si seguono. I primi finiscono nelal casella “Posta” mentre i secondi in quella “Altro”. È bene dare uno sguardo ad entrambe, soprattutto alla seconda, se non si vuole perdere un aggiornamento importante da parte di un contatto o una pagina che si segue;

9.    Come appare il profilo personale dall’esterno. Per sapere cosa visualizza del nostro profilo un contatto esterno alla nostra rete di amici, basta cliccare su i tre punti “…” posti accanto alla voce “Visualizza Registro attività”, posti nell’angolo destro della propria immagine di copertina. Da qui selezionare “Visualizza come” e scegliere anche il nome di un amico per sapere come cambia la propria timeline in base alle liste o alle preferenze;

10. Rendere non cliccabile l’immagine del profilo. Per bloccare l’apertura e l’ingradimento della propria immagine del profilo, andare su impostazioni, “Foto del profilo” e selezionare “Amici”, anziché “Pubblica” come è di default.

(Immagine: www.mobileworld.it)