Con l’estate la coppia scoppia

L’estate è da sempre considerata tempo di baldoria, divertimenti e di trasgressione e non a caso è durante l’estate che le coppie, specie quelle meno consolidate, rischiano di scoppiare.

A confermare questa tendenza è un’indagine realizzata dalla rivista Salute Naturale secondo cui il mare e il sole sono pessimi alleati nella vita di coppia e il motivo è presto svelato: le abitudini diverse influiscono talmente tanto sulla percezione della vacanza che possono portare a decisioni estreme legate, appunto, alla poca voglia di adeguarsi all’altro o all’altra.

Non a caso secondo l’indagine solo il 15% delle donne ama andare in spiaggia col proprio uomo e solo il 18% dei maschi intervistati tra gli oltre mille italiani, maschi e femmine di età compresa tra i 25 e i 55 anni, sceglie di prendere il sole accanto alla propria moglie.

Tra gli altri dati interessanti emersi dal sondaggio risulta che il 66% delle donne ama stare sotto il sole almeno 5 ore al giorno mentre gli uomini nella maggior parte dei casi resistono al massimo due o tre ore (29%); così se lui si annoia (25%) o considera la spiaggia una perdita di tempo (15%), per lei prendere il sole è una cura di bellezza (32%), l’occasione per apparire più giovane (25%) e un modo per rilassarsi (18%).

Tra le attività preferite sotto l’ombrellone lui e lei si dividono su tutto: una donna su tre (31%) non ha dubbi perchè in spiaggia si va per prendere il sole.

E allora cambia posizione ogni mezz’ora (78%), usa le creme solari e gli abbronzanti (72%), indossa costumi diversi per avere un’abbronzatura quasi integrale (67%) e ricorre ai rimedi naturali per aiutare il sole nella sua opera: un terzo di loro (32%) beve molta acqua, il 26% cura attentamente l’alimentazione e, addirittura, c’è anche chi usa integratori (17%) pre-tintarella e cosmetici naturali (13%).

La maggior parte degli uomini, invece, preferisce stare in acqua (24%) o fare sport (21%) o ancora, fare altro (17%).