27 Shares 16 Views
00:00:00
12 Dec

Isola di Tavolara e Secca del Papa: l’immersione più bella del Mediterraneo

LaRedazione
4 agosto 2013
27 Shares 16 Views

Questo tratto di costa, situato a nord-est della Sardegna e appartenente alla provincia di Olbia, nella regione della Gallura, presenta elementi naturali molto diversi fra loro che creano paesaggi suggestivi ed incantevoli.Qui sorge l’Area Marina Protetta del Parco Naturalistico e Faunistico dell’ arcipelago di Tavolara, all’interno del quale troviamo la Secca del Papa che offre un’incredibile varietà di vita subacquea fatta di dentici, saraghi, pagelli, pesci cartilaginei, crostacei, cicale di mare, ma anche ricciole, barracuda e tonni di piccole dimensioni. Dai fondali sabbiosi si innalzano secche rocciose, pareti verticali, frane, guglie calcaree e cavità carsiche che ospitano una fitta vegetazione sottomarina, come le gorgonie rosse e gialle e le poseidonie. Questi spettacoli della natura sono un’attrazione fortissima per tutti gli appassionati di immersione subacquea, che decidono di affrontare le paurose profondità dei fondali e le frequenti correnti avverse pur di goderne.

La Secca del Papa, situata a circa 300 metri da Punta Papa, estremità dell’isola di Tavolara è denominata così per la curiosa forma della roccia, che pare avere proprio la sagoma di un Papa. L’immersione in queste acque può essere piuttosto difficoltosa, per questo si consiglia l’avventura unicamente a coloro che possiedono il brevetto di Adevanced Diver. La profondità media è infatti di 26-28 metri con possibilità di corrente. Sono due i punti interessanti da cui immergersi. Il principale e meno impegnativo è il cosiddetto Papa 1, ovvero il tratto che va dal pinnacolo principale verso la dorsale che si dirige a sud per un centinaio di metri. Qui, e per alcuni metri, si incontrano altre due piccole secche. La quantità di flora e fauna marina che si incontrerà è uno spettacolo meraviglioso.

I più esperti potranno invece osare l’immersione denominata Papa 2, a 60 metri a nord-est dal Papa 1. Qui la profondità raggiunge i 30 metri medi. Sarebbe dunque bene immergersi con una miscela Nitrox 32.In questa zona è possibile ammirare enormi esemplari di cernie brune. Nel punto più profondo del fondale, poi, due esemplari rarissimi di cernie d’orate stazionano nel blu insieme ad un banco di grossi dentici. Il momento più interessante per visitare l‘Isola di Tavolara e immergersi nei mari della Secca del Papa è la terza settimana di luglio, periodo in cui l’isola organizza il Festival del Cinema di Tavolara, durante il quale si ha la possibilità di assistere alle proiezioni dei migliori film della stagione sotto il cielo stellato della Sardegna. Ma l’intera estate è, in verità, momento privilegiato per trascorrere una vacanza qui.
Molte sono le offerte speciali e i last minute per alloggiare nei migliori alberghi dell’isola, grazie ai quali la vacanza all’isola di Tavolara e Secca del Papa sarà un’esperienza indimenticabile.

Vi consigliamo anche