0 Shares 22 Views
00:00:00
15 Dec

Lastminute.com: Berlino, Praga e Barcellona mete preferite in autunno

Gianfranco Mingione
7 dicembre 2013
22 Views

Il Nord, il Centro e il Sud Europa tra le mete epreferite dagli italiani per i weekend d’autunno. Due italiani su tre dimostrano infatti di voler viaggiare nel weekend ma sovrastimano il costo dei viaggi. La spesa media di un weekend passato a casa ammonta però a 216€: ne basterebbero duecento per coprire il costo di un soggiorno in una capitale europea.

Altro che plaid e pantofole! Complice forse un autunno con temperature sopra le medie, gli italiani rivelano una forte propensione a sfruttare i propri weekend per i viaggi: ben due italiani su tre, il 66 per cento, pensano che andare via e vedere luoghi diversi rappresenti il modo per passare un weekend perfetto e il 54 per cento è concorde nel ritenere che un viaggio nel weekend sia il modo migliore per ricaricare le batterie.

I dati sulle prenotazioni nei weekend autunnali confermano la tendenza: quasi il 40 per cento dei clienti di lastminute.com in Italia prenota brevi vacanze nelle capitali europee entro due settimane dalla partenza. Mentre nelle preferenze degli italiani, Berlino si conferma la meta più prenotata, con Praga e Barcellona al secondo e al terzo posto.

Questo è quanto rivela un’indagine presentata da lastminute.com, il più grande provider di suggerimenti e destinazioni da visitare d’Europa, che ha verificato la tendenza a viaggiare in autunno tra più di 7mila adulti con sondaggi in sei paesi europei*.

Silvia Angeloni, Marketing Director di lastminute.com, afferma: “Nel nostro immaginario i weekend autunnali sono fatti per godersi il tepore di casa. Ma gli italiani si dimostrano tutt’altro che pantofolai, rivelando una propensione ai viaggi nelle capitali europee. La crisi resta un limite che riduce il desiderio di un viaggio, influenzando soprattutto la percezione della spesa; ma calcolatrice alla mano, un weekend in una capitale europea costa poco più, o come, un weekend di relax e divertimento con gli amici nella propria città”.

A gli italiani piace il weekend “fuori porta”. Gli italiani presentano infatti la percentuale più alta a livello europeo nel considerare il viaggio il modo migliore di passare un weekend: 66 per cento, due su tre; i francesi, spagnoli e irlandesi con la stessa idea sono tre su cinque; gli inglesi e tedeschi invece sono circa due su cinque. Ben un italiano su tre, il 30 per cento, apprezza l’idea di visitare un museo: anche in questo caso è la percentuale più alta d’Europa, mentre i francesi che apprezzano i musei sono il 28 per cento e gli spagnoli il 27 per cento. Seguono poi gli inglesi fermi al 26 per cento e tedeschi e irlandesi con la stessa percentuale: 22 per cento.

Un fine settimana all’estero costa meno se non quanto uno trascorso in Italia! Tuttavia, anche se gli italiani desiderano viaggiare, restano frenati dalla tendenza a sovrastimare quello che avranno effettivamente bisogno di spendere. Il sondaggio di lastminute.com ha scoperto che gli italiani pensano che un weekend in una città europea quale Parigi, Berlino, Londra o Barcellona, compresi i voli e due notti in un hotel, arrivi a costare 501 euro a persona, e il 40 per cento ritiene che potrebbe costare addirittura di più.

In realtà che queste brevi vacanze in città possono essere prenotate all’ultimo minuto a circa la metà di quel prezzo: lastminute.com propone un fine settimana, compresi i voli e due notti di hotel, a Berlino a partire da 360 euro, a Praga a partire da 229 euro, e a Barcellona a partire da 200 euro. Considerando che gli italiani spendono comunque una media di 216 euro nel corso di un weekend a casa solo per il cibo, per uscire, per lo shopping e per altre spese, un fine settimana via da casa sembra una soluzione più realistica e meno dispendiosa di quanto si pensasse.

[foto: lastminute.com: photosam88]

Loading...

Vi consigliamo anche