1 Shares 13 Views
00:00:00
18 Dec

Sciopero dei caselli in autostrada dal 3 al 4 agosto

LaRedazione - 30 luglio 2013
LaRedazione
30 luglio 2013
1 Shares 13 Views

Purtroppo ciò che per un breve periodo sembrava poter essere evitato diventerà a breve realtà. Il 2, 3 e 4 agosto infatti i caselli autostradali italiani saranno in sciopero, causando probabilmente una congestione del traffico generato dai tantissimi partenti.

A scatenare le ire dei dipendenti autostradali è stato l’atteggiamento delle parti datoriali che, stando alla nota diramata dai partecipanti allo sciopero, non avrebbero fatto un passo concreto in direzione di un possibile accordo. Sono stati tredici mesi duri, caratterizzati da lunghe trattative, che alla fine però, nonostante le numerose garanzie e la disponibilità profusa, almeno a parole, da parte dei datori di lavoro, non hanno portato purtroppo a nulla di concreto.

Le condizioni avanzate per il rinnovo dei contratti sono state infatti giudicate ignobili, e a questo si aggiunge la secca negazione a fronte delle richieste di una sensibile miglioria normativa.

A denunciare il mancato accordo e il conseguente sciopero è stata una nota di Uil Trasporti, Cisal, Filt Cgil, Ugl e Fit Cisl. La rabbia è indirizzata verso le sorde aziende autostradali, che continuano a preoccuparsi soltanto dei propri azionisti, per i quali le cifre sono in continuo e costante aumento, così come per i dirigenti, per i quali sono sempre previste nuove stock option. Inoltre, a fronte di tali opposizioni, fanno infuriare i numerosi aumenti dei pedaggi, nonostante gli investimenti non siano stati concretizzati in pieno, nella totale noncuranza della difficile situazione che le famiglie dei dipendenti, come tutte, o quasi, quelle italiane, si trovano ad affrontare quotidianamente.

Dato l’insostenibile stato delle cose, i lavoratori e i sindacati sono stati infine costretti a dichiarare lo stato d’agitazione, con conseguente blocco degli straordinari e i seguenti orari di blocco dei caselli. Per quanto riguarda il personale non turnista è previsto un blocco inerente le quattro ore finali della loro prestazione di venerdì. Il personale turnista invece sarà in sciopero a partire dalle ore dieci fino alle quattordici e dalle diciotto fino alle ventidue del tre agosto, continuando poi dalle ventidue dello stesso giorno fino alle due di quello seguente.

Loading...

Vi consigliamo anche