0 Shares 14 Views
00:00:00
17 Dec

TripAdvisor: per 9 Italiani su 10 una vacanza vale qualche sacrificio

Gianfranco Mingione - 10 settembre 2013
Gianfranco Mingione
10 settembre 2013
14 Views

TripaAdvisor ha pubblicato i risultati del secondo TriBarometer, il sondaggio semestrale più grande al mondo riguardante sia i viaggiatori, sia le strutture ricettive. L’obiettivo di questa indagine è conoscere le tendenze dell’industria turistica. Per l’Italia ci sono stati oltre 3.128 rispondenti, una bella fetta di feedback.

Cosa emerge dallo studio? Il primo dato che emerge riguarda la modifica delle prospettive economiche dei viaggiatori: più di un italiano su due manterrà, anche per il 2014, lo stesso budget speso per il 2013. Altro dato importante riguarda il posizionamento nella scala dei bisogni del fattore vacanza: al di là della crisi, partire e staccare la spina rimane una priorità e la maggior parte, tra cui gli italiani, sono disposti a fare sacrifici per viaggiare.

La meta ideale? Un viaggiatore su tre esprime come meta ideale a livello mondiale l’Europa, mentre gli italiani sognano l’America del Nord. Sono molti i viaggiatori del Bel Paese ad aver pianificato nel corso del 2013 almeno un viaggio in patria: più di quattro su cinque, l’83 per cento.

Maggiore positività si riscontra tra i proprietari delle strutture ricettive: tra gli intervistati italiani, infatti, ben 1 su 3 (33%) ha dichiarato di essere abbastanza o molto ottimista relativamente alla profittabilità della propria struttura per il 2014. A livello globale cresce la propensione alla spesa nei mercati emergenti, con l’Africa al primo posto per incremento del budget nel 2014 (59%), seguita da Sud America (48%) e America Centrale (47%).

La scelta dell’Europa come meta internazionale deve far riflettere gli albergatori nostrani e la politica italiana, affinché il sistema Paese sia sempre più pronto ad assolvere alle richieste di un mercato turistico internazionale e dinamico che possa offrire qualità e tradizione. Non dimenticando mai di essere l’unica nazione a possedere il più vasto patrimonio storico-artistico a livello mondiale. Solo questo dovrebbe bastare a farci essere nell’Olimpo dei paesi più turistici al mondo.

[foto: attraction.ttracanada.ca]

Loading...

Vi consigliamo anche