A San Gimignano per All’ombra delle torri nascoste

Oltre due mesi per celebrare le ricchezze artistiche, enogastronomiche, culturali di una città patrimonio mondiale dell’umanità Unesco: tornano a splendere all’ombra delle torri I Tesori di San Gimignano con mostre, laboratori, spettacoli, degustazioni ed iniziative di ogni genere raccolte in uno scrigno di appuntamenti in programma fino alla fine di dicembre.

A partire da sabato 25 ottobre San Gimignano svela a cittadini e visitatori tutte le ricchezze di “una città bella e buona” grazie alla manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale; il celebre zafferano dop e la Vernaccia, l’olio extravergine così come le opere d’arte, le bellezze paesaggistiche e quelle architettoniche con ampio spazio, infine, a spettacoli e momenti di approfondimento per cittadini e turisti di tutte le età. Questi i tesori che splenderanno in una formula innovativa e efficace di promozione turistica e valorizzazione del territorio.

Il via sabato 25 ottobre quando la Loggia del Teatro (10.30 – 18.30) ospiterà una degustazione speciale di olio Dop e Igp, formaggi locali, Vernaccia e rosso di San Gimignano delle aziende agricole del territorio; tesori da gustare e da toccare poi con le lavorazioni artigianali dal vivo che si terranno dalle 10.30 alle 18.30 in piazza delle erbe.

Alla mercè di turisti e cittadini tutta l’arte e la maestria dei lavoratori artigiani di ceramica, alabastro e ferro battuto; per l’occasione, inoltre, sarà costruito anche un grande forno a legna a cura di Terry Davies e Alberto Cavallini. E proprio dal grande forno alle 18.30 uscirà in via del tutto esclusiva un’opera d’arte di Daniel Cavey.

Domenica 26 ottobre sarà piazza Sant’Agostino, dalle 10 fino al tramonto, ad accogliere curiosità d’epoca e oggettistica di ogni genere con L’angolo del collezionista.

Per l’intera manifestazione, infine, il biglietto di ingresso ai Musei  Civici Cumulativo sarà ridotto (5.50 euro) per tutti coloro che saranno muniti della Tesori Card che garantisce agevolazioni per il soggiorno nelle strutture ricettive del territorio, l’acquisto dei prodotti tipici e artigianali nei negozi e nelle aziende aderenti.

Per consultare il programma completo cliccare qui.